lunedì 13 novembre 2017

VERGOGNOSO! SCOMUNICATO (2 VOLTE???) DON MINUTELLA


Fede e Coraggio accompagnarono Santa Giovanna d'Arco, la Pulzella d'Orléans

Sebirblu, 13 novembre 2017

Già in altre occasioni (QUI e QUI, ma anche QUI dove riporto un rilevante ed esplicativo brano del suo libro) ho parlato di Don Minutella; articoli che invito senz'altro a leggere per avere una panoramica più precisa degli eventi.

Come questo VALOROSO SACERDOTE aveva previsto, la sua ARDENTE fedeltà alla SANA DOTTRINA insegnataci dal Cristo e NON PIÙ trasmessa dall'attuale Chiesa apostata diretta dal Falso Profeta ‒ Bergoglio, lo ha condotto all'ultimo abominevole atto nei suoi confronti: l'imminente SCOMUNICA sia dalla Congregazione per la Fede che dalla Congregazione del Clero. (Mentre preti come QUESTO sono lasciati stare!)

A parte l'assurdità del doppio provvedimento, vorrei proprio che tutti coloro (e sono tanti!) che ancora insistono a "DORMIRE", prendessero atto il più presto possibile della TRAGEDIA che si sta consumando sotto i nostri occhi, specialmente sotto lo sguardo APPANNATO di persone che operano nell'ambito ecclesiale e che, purtroppo, sono completamente ANESTETIZZATE dal veleno di Satana che ormai domina incontrastato in Vaticano. (Cfr. QUI, QUI e QUI).

Ma il peggio è che moltissimi consacrati: preti, suore, vescovi e cardinali, sui quali grava l'enorme responsabilità ‒ DAVANTI A DIO ‒ del destino delle Anime a loro affidate, continuino ad assecondare, PER PAURA, PER VIGLIACCHERIA, PER INSIPIENZA o PER CALCOLO i nuovi dettami della Neo-Chiesa sempre più lontani dal VERO e ORIGINARIO insegnamento VOLUTO da NOSTRO SIGNORE, senza alcuna presa di posizione!

È UNA VERGOGNA! È una vergogna... che addirittura si discuta sul modo, apparentemente "arrogante" e "presuntuoso" di Don Minutella e non ci si accorga invece che "QUESTI TONI COSÌ SOPRA LE RIGHE" possono venire UNICAMENTE da una FONTE: LO SPIRITO SANTO!

Ma conviene vedere ed ascoltare attentamente la replica poderosa di Don Minutella nel video diffuso in rete sul sito "Radio Domina Nostra":




Come parlavano GIOVANNI BATTISTA, GIOVANNA D'ARCO, CATERINA da SIENA e molti altri Santi? Forse sottovoce per non urtare le varie sensibilità dell'epoca? Allora è giusto che almeno UNO in questi tempi apocalittici faccia sentire la sua voce e dia l'esempio, e trascini gli esitanti, i timidi, gli inconsapevoli, e tutti gli onesti che VOGLIONO RIMANERE UNITI al CORPO MISTICO della VERA CHIESA in SPIRITO E VERITÁ! (Cfr. QUI, QUI, e QUI).

Già varie profezie, in tempi antichi e moderni hanno annunciato che sarebbe giunto "Qualcuno" (ved. QUI), in seno alla Chiesa, inviato da Dio per guidare, sostenere e convogliare il "Piccolo Resto" che non intende sottostare al grande "Piano diabolico" intentato dal Maligno per distruggere la Cristianità. (Cfr. QUI, QUI e QUI). Mi auguro proprio che questo "qualcuno" sia Don Minutella! Ne ha tutte le prerogative!

Tra i vaticini, eccone uno proveniente dal passato e ricevuto da suor Mariana Francisca de Jesús Torres, vissuta in Equador dal 1594 al 1634, religiosa spagnola Concezionista Francescana e badessa del Convento di Quito, che ebbe innumerevoli visioni e rivelazioni dal Cristo e dalla Vergine Maria sotto il nome di Nostra Signora del Buon Successo.




"Ah, quanto mi duole manifestarti che ci saranno molti ed enormi sacrilegi sia pubblici che occulti, che profaneranno la Sacra Eucaristia. Il Mio Gesù, vostro Redentore, si vedrà gettato a terra e calpestato da piedi immondi.

Pregate insistentemente, chiedendo al Padre Celeste che ponga fine a tempi così malvagi, per Amore del Cuore Eucaristico del Mio Santissimo Figlio, affinché invii alla Chiesa il Prelato che Noi amiamo con particolare predilezione.

Egli esisterà per far rivivere lo spirito dei Sacerdoti, e pertanto lo doteremo di efficace abilità, di umiltà di cuore, di docilità alle ispirazioni Divine, di forza per difendere i diritti della Chiesa e di un cuore tenero e compassionevole perché, come un alter Cristus, possa assistere il grande e il piccolo, senza sdegno per i più disgraziati che verranno a lui con dubbi ed amarezze, a cercare la luce del suo consiglio.

Nelle sue mani sarà posta la gerarchia del Santuario affinché tutto possa essere fatto con peso e misura, e così Dio sarà glorificato..."

 Sempre per mezzo di Suor Mariana, il 2 febbraio 1610, arrivò quest'altro annuncio:

"Nella  notte  oscura della Chiesa,  parecchi  perderanno sé stessi  per la mancanza di un Presule o di un Padre che vegli con amore, dolcezza, forza, accortezza e prudenza.  Saranno  necessarie  molte  preghiere  perché  Dio  ponga  fine  a  tali  tempi  infelici.

La venuta del "RESTAURATORE" farà da contrappeso alla freddezza dei cuori. Coloro che conserveranno la Fede e i buoni costumi, patiranno un lungo, crudele ed indicibile martirio.

Molti scenderanno nel sepolcro per l'intensità della sofferenza e saranno annoverati tra le persone che si sono sacrificate per la Chiesa. I destinati a tale restaurazione dovranno avere una grande forza di volontà, costanza, coraggio e molta fiducia in Dio per essere liberati dalla schiavitù delle eresie.

L'Amore Misericordioso di Mio Figlio, metterà alla prova la fede e la fiducia e giungeranno momenti in cui tutto sembrerà perduto e bloccato, ma proprio allora ci sarà il felice inizio del rinnovamento completo e la Chiesa, come una bimba felice e trionfante, si rinfrancherà cullata dolcemente dalle mani dell'indomito spirito protettivo dell'Eletto, scelto per quei tempi.

Lo renderemo grande sulla Terra e ancor più grande in Cielo, dove gli abbiamo riservato un luogo prestigioso avendo egli combattuto per la Verità senza paura degli uomini, e avendo difeso imperterrito i diritti della Sua Chiesa, fino al punto che verrà definito martire."




Ed ecco un'altra profezia più recente:

"Mia amatissima figlia, ora tu non puoi comprendere, ma sappi che Io susciterò, all'interno della Mia Chiesa, un uomo che si alzerà in piedi e proclamerà la Verità. Egli lo farà in un momento in cui nessun altro cardinale, vescovo, prete o qualsiasi altro Mio servitore consacrato avrà il coraggio di fare.

Quando la nuova falsa dottrina travolgerà la Chiesa, molti, al suo interno, in cuor loro sapranno quanto sia imperfetta. Essi saranno allarmati, ma troppo spaventati per levare le loro voci. Saranno così inferiori di numero, rispetto a coloro la cui fede è molto debole, che accetteranno prontamente qualsiasi eresia verrà posta davanti ai figli di Dio nel Mio Santo Nome.

L'uomo che Io farò sorgere è un essere impavido e molti si sentiranno rinvigoriti nel momento in cui egli farà sentire la propria voce. Quando farà questo, molti altri si solleveranno e parleranno apertamente, salvando così molte Anime.

Per il tempo in cui egli sorgerà, Io ho anche altri progetti per unire le correnti che non accettano Me, Gesù Cristo, come Unigenito. Tutti questi Piani Divini sono stati predetti e quindi, milioni e milioni di persone da una parte all'altra del pianeta capiranno la Verità.

In seguito, esse cresceranno di numero e saranno benedette da Me affinché possano raccogliere insieme ogni credo, con il solo scopo di garantire che venga proclamata la Vera Parola di Dio.

La fede allora si diffonderà, in modo che la Mia Parola sia predicata da uomini e donne, ma anche dai loro figli e figlie nei quattro angoli della Terra, così com'è contenuta nei Santi Vangeli. Essi profetizzeranno, rivelando al mondo questi Messaggi Divini e la Mia Presenza li sorreggerà per dare loro la forza e il coraggio di cui avranno bisogno.

L'attuale generazione di Miei seguaci sarà così potente nel propalare la Verità, che molti di coloro che erano stati fuorviati ed erano stati spinti in un cammino di grave errore, si convertiranno e torneranno correndo verso di Me.

Essi si moltiplicheranno così velocemente che per ogni eresia commessa saranno convertite immense quantità di Anime. Prima attirerò i pagani, perché la Verità non fu loro trasmessa, così non vi sarà più alcun dubbio di quanto potente sia il Mio intervento.

Poi riunirò le genti di ogni altra credenza e sarà mostrato loro, con chiarezza, che esiste soltanto un'unica "VIA" conducente al Padre e questa passa SOLO attraverso Me. E mentre attirerò un'infinità di Anime verso la VERITÀ di Chi "IO SONO", innumerevoli altre saranno trascinate in una religione fatta dall'uomo, progettata e creata dallo spirito del Male.

Il grande piano del Maligno, tanto elaborato quanto semplice, è quello di portare alla perdizione quanti più Spiriti possibile distruggendo la singola fede in Me, Gesù Cristo, e sarà fatto negando la Mia Divinità.

Tuttavia, mentre la nuova dottrina divorerà le Anime attraverso le menzogne, Io ne riconquisterò un numero tre volte maggiore, assicurando che i figli di Dio non dimentichino la Verità.

Il vostro Gesù."

(Messaggio del 10 maggio 2014 dato alla mistica Maria della Divina Misericordia; ved. QUI).




Ritornando perciò a noi, sono tanti gli individui, consacrati e non, che sono schierati dalla parte di Don Minutella o ne condividono pienamente le idee: cfr. Marco Tosatti QUI; Sauro Brontolo QUI; Francesco Lamendola QUI, QUI, QUI, QUISamuel Colombo QUI QUI; ovviamente, pure questo mio blog che parla alto e forte, e molti altri che permangono nell'anonimato, come Fra Cristoforo QUI o Don Elia QUI.

Ma è la Madonna di Anguera ad aver diritto all'ultima parola, visto che proprio l'altro ieri, nel messaggio dato al veggente Pedro Regis, ha invitato tutti i perseguitati della Terra a resistere, a perseverare lungo la strada intrapresa seguendo le orme di Gesù Maestro, incuranti delle insidie e delle vessazioni a cui molti saranno sottoposti.

Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso l'11 novembre 2017

"Cari figli, siate fedeli al Vangelo del Mio Gesù e ovunque testimoniate la vostra fede. Vivete nel tempo delle tribolazioni e solamente con la forza della preghiera potete sopportare il peso delle prove che verranno.

State attenti. Camminate verso un futuro di dolore e molti ferventi nella fede si ritireranno di fronte alle persecuzioni. Non temete. Il Mio Gesù è con voi. Quello che vedete ora non è nulla in confronto a quello che verrà.

Soffro per quello che vi attende. Cercate forza nell'Eucaristia e non allontanatevi dal percorso che vi ho indicato. Nulla è perduto. Dopo tutta la tribolazione, il Signore asciugherà le vostre lacrime e vedrete la Vittoria di Dio.

Allontanatevi dal cammino del Male e servite il Cristo con fedeltà. Voi Appartenete al Signore e solamente Lui dovete seguire e servire. Conosco ciascuno di voi per nome e pregherò il Mio Gesù per voi.

Avanti nella Verità. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta.

Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella Pace."



Nessun commento:

Posta un commento