mercoledì 28 luglio 2021

Realtà, Profezie in atto e Cattolici "SVEGLI"!


"Sinfonia Divina" di Ben Goossens

Sebirblu, 27 luglio 2021

Questo articolo nasce dalla gentile segnalazione (fra le tante da lui ricevute) di un assiduo lettore e commentatore del mio blog, di nome "Vittoriano", che ringrazio sentitamente, contraccambiando a mia volta con un link (QUI in italiano) che egli desidera conoscere: quello dei messaggi in francese della mistica JNSR riportati da me varie volte, ad esempio QUI, QUIe QUI, mentre per altri cliccare l'acronimo su "Etichette".

Tale segnalazione ha attirato il mio interesse perché, oltre al sito prestigioso (quello di Marco Tosatti, famoso vaticanista e scrittore) su cui è stata pubblicata in tre puntate una sorta di trilogia ad opera di Sergio Russo e Rosanna Boccacci che qui propongo, costoro hanno menzionato due dei suddetti messaggi, sorprendentemente per me, dato l'ostracismo e la diffidenza che spesso caratterizzano il pensiero degli uomini di chiesa.

Sarebbe ora che qualcuno di loro prendesse contezza della validità di certe profezie contemporanee che stanno di fatto avverandosi con una precisione impressionante... come quelle di Maria della Misericordia: ved. QUI.




Mentre Benedetto ‒ come Mosè ‒ è salito da solo sul monte a pregare, laggiù nella "pianura" il Sommo Sacerdote Aronne (alias il vescovo di Roma, lo pseudo-papa; ndr) sta conducendo il popolo eletto all'Apostasia, per mezzo del Vitello d'oro...

Già all'indomani dell'elezione di Bergoglio, il 14 marzo 2013, con un lancio d'agenzia dell'Ansa, Gustavo Raffi, Gran Maestro del Grande Oriente d'Italia (leggi: Massoneria internazionale), fa sapere al mondo che "con Francesco niente sarà più come prima!"

Circa sette anni dopo, all'inizio del 2020, è sempre la stessa agenzia Ansa a rendere noto che, a causa di quella fantomatica "pandemia" (che allora era appena iniziata, ma che oggi noi tutti ben conosciamo): "per ciascuno di noi niente sarà più come prima!"

Neanche a farlo apposta, le stesse precise identiche parole, per ribadire appunto il medesimo concetto: che nulla potrà più essere come prima...

Pochi valorosi ed intrepidi giornalisti, oltre a studiosi, ma anche sacerdoti e vescovi – in verità... un ben ristretto manipolo! – ci hanno messi sull'avviso del fatto che le élite del nuovo ordine mondiale, in questi nostri tempi, stanno sferrando il loro "colpo segreto", ai danni del consorzio umano e contro la compagine ecclesiale...

Ma coloro che già da prima, esercitati a documentarsi con coscienza, molto attenti soprattutto, sia agli odierni accadimenti storici che alle grandi profezie escatologiche, entrambi attinenti a questi tempi che stiamo vivendo, soltanto adesso hanno potuto mettere assieme ogni singolo "tassello" che ancora mancava, pervenendo in tal modo ad un grandioso sguardo d'insieme, tanto circostanziato quanto incredibilmente reale, sulla situazione storica contemporanea, riuscendo così a comprendere: chi siano i contendenti in campo, quale la posta in gioco e gli obbiettivi perseguiti da ambedue gli opposti schieramenti.




Vogliamo comunque, già da subito, edurvi su quale sia questo particolare "disegno", nelle sue linee essenziali e tuttavia ben definite, che ne sta uscendo fuori: il nuovo ordine massonico-mondialista (satanista e pedofilo) si sta scontrando con un altro "nuovo ordine", messianico-spirituale, questo però mariano e libero, della libertà dei figli di Dio! (cfr. QUI; ndr).

Bene, ricordiamo allora, una volta di più, chi siano oggi tali contendenti in campo, operanti sulla scena del mondo: da una parte abbiamo dunque la massoneria internazionale, che ha per proprio grande ispiratore Lucifero, i cui agenti occulti sono i membri del sionismo internazionale (ved. QUI e QUI; ndr), i quali a loro volta si servono dei potentati politici, finanziari e mediatici, questi viceversa, attori pubblici e conosciuti. Tutti costoro perseguono principî cabalistici ed esoterici, che si rifanno, in ultima analisi, a quella cosiddetta "gnosi spuria", sincretista e pervertita.

Nell'altro campo abbiamo invece il cosiddetto Piccolo Resto, che ha per propria sublime condottiera la Beata Vergine Maria (nei Cieli, splendente come "Donna vestita di Sole"), le cui guide – nascoste agli occhi del mondo – sono i grandi mistici, le anime vittime, oltre a pastori e ministri secondo il Cuore di Dio, anche questi ultimi tuttavia operanti nel nascondimento poiché, o allontanati dai loro superiori, oppure "emarginatisi" da sé stessi.

E tali spiriti eccezionali fungono come da catalizzatore e quale potente esortazione ad agire, soprattutto per laici, donne e uomini, testimoni militanti (definiti da san Luigi Maria Grignion de Montfort, e confermati poi dalla Madonna stessa): "apostoli degli ultimi tempi".

Tutti costoro seguendo quindi la imperitura e indefettibile, oltreché bimillenaria, Dottrina Cristiana, mistero di luce e di grazia, che trae la sua origine "nell'ampiezza, lunghezza, altezza e profondità dell'Amore di Cristo, che sorpassa ogni conoscenza..."

La posta in gioco pertanto, non può che essere altissima: per gli uni – le élite mondialiste – è il dominio sul mondo, che vede pochi e "scelti" individui dirigere la "massa" delle altre persone (peraltro abbondantemente ridimensionata e resa amorfa nei propri desideri e autonomia), massa funzionale e soggetta alle voglie e agli arbitri di chi li sovrasta.

Per gli altri invece – il Piccolo Resto – sarà il riappropriarsi di un mondo finalmente purificato e rinnovato, in cui l'amore per Dio ed il reciproco amore fraterno, avranno la loro perfetta e concreta attuazione, così da adempiere la sublime preghiera insegnata dal Signore stesso: "Sia fatta la Tua Divina Volontà, e venga il Regno di Dio, sulla Terra, qui ed ora, per proseguire poi compiutamente, nei Cieli e per l'eternità, nel seno d'Iddio.

I rispettivi obbiettivi consistono: per le élite mondialiste nella depopolazione "scientificamente" attuata, che vede oggi la sua progressiva messa in opera attraverso il cosiddetto Covid-19 – uno dei tanti coronavirus influenzali che periodicamente e stagionalmente affliggono le persone che abitano al di fuori delle aree geografiche equatoriali e tropicali, vale a dire per la maggioranza della popolazione mondiale – un virus che comunque è solo un pretesto, al fine di rendere capillare e, se possibile, obbligatoria, la somministrazione del cosiddetto "vaccino": questo sì, la vera "arma" in mano ai mondialisti, di cui sappiamo solamente che è un siero genico a m-Rna, ma che tuttavia sino ad ora, mai ne è stata concessa né autorizzata l'analisi della sua effettiva composizione chimico-biologica, a qualsivoglia laboratorio indipendente.

L'obbiettivo del nuovo ordine messianico è, viceversa... rendere felice l'uomo!


 "Prosperity" di Ben Goossens - simile al "Piccolo Resto", goccia di Vita nel deserto del mondo!

L'umanità oggi si ritrova un po' come – considerata nel suo insieme collettivo – nella medesima situazione del "figliol prodigo" che, abbandonata la casa paterna, si avvede di esser giunto oramai allo stadio finale della sua stoltezza: si sta nutrendo delle carrube riservate ai porci, e vede sé stesso e la sua esistenza non poi così dissimile da quella dei maiali i quali, sguazzano nel fango e sono preda dell'ingordigia, solo che essi si trovano nel loro elemento naturale, mentre per l'uomo... non è così!

Povero principe decaduto, che ti sei ridotto ad elemosinare piaceri e sopravvivenza, che il nemico ti fa però pagare a carissimo prezzo, ma che tu "ricordi" essere tuoi – personali diritti, assieme a moltissime altre cose – essendoti dimenticato che sono invece dei tesori gratuiti, ricevuti in dono da sempre dal Re, Tuo Padre! (Cfr. QUI, QUI e QUI; ndr).

Mentre la Signora del Cielo appare – ormai praticamente tutti i giorni – in ogni parte del mondo per spronare i suoi cari e diletti figli ad uscire dal "pantano" in cui si sono cacciati, tendendo loro la mano, amorevole e materna, il cui solo tocco lenisce l'anima, e pure il corpo, il 7 ottobre 2019 il falso profeta ha intronizzato la "Madre Terra" [il feticcio della cosiddetta Pachamama (ved. QUI; ndr)] nel cuore della Cristianità, in Vaticano... essendo esso in realtà un idolo demoniaco e spietato che reclama a sé stesso  il sacrificio  dei bambini e l'ossequio  degli adulti,  promettendo in cambio una terra in cui, al posto dei gridolini e degli schiamazzi dei fanciulli, si odano invece gli urli e i sibili degli animali, scorazzanti indisturbati per la foresta amazzonica, come per altre radure, rese ormai libere dalla perniciosa presenza dell'uomo!

In questa prima parte, in cui vi abbiamo proposto una lucida ed acuta analisi della situazione odierna, ahimè estremamente tragica e drammatica, nella quale si trovano l'intera umanità e la Chiesa stessa, ci vengono ora alla mente delle parole tanto vere quanto consolanti, rivelate dal Signore Gesù alla beata Anna Caterina Emmerich: «...però Dio aveva altri progetti!».

Ma è proprio nel libro dell'Esodo, al capitolo 32, che è narrato l'episodio del vitello d'oro: ché forse il Signore voglia nuovamente punire, come fece tremila anni or sono, nei riguardi d'Israele, l'idolatria del suo popolo, facendogli "trangugiare" dell'acqua in cui sono polverizzati frammenti del "vitello-idolo in metallo fuso"?

Appunto come – che similitudine incredibile si presenta ora dinnanzi ai nostri occhi! – in maniera pressoché identica (per quanto se ne sappia) sono allo stesso modo presenti nella composizione del vaccino: infatti esso è una soluzione acquosa in cui sono contenute nanoparticelle di metalli a metodica m-Rna (vedi per esempio, fra tanti, l'articolo di "Repubblica" del 29 marzo 2021: Vaccino Covid: in campo le nanotecnologie. Un team di ricercatori sta utilizzando nanoparticelle d'oro e Rna del coronavirus per creare un'immunità totale.)!!! [E non solo queste! Ma anche il micidiale grafene magnetico. Cfr. QUI e QUI; ndr].

Sergio Russo e Rosanna Boccacci

(1 – continua)

Ricevo da un commento di Aurora (che tra l'altro è di buon auspicio):

Rispetto alla riflessione sul vitello d'oro... "Vaccino" è un termine che deriva da "vaccinus",
che a sua volta rinvia, in latino, a "vacca". Il vitello è il cucciolo della vacca...
   Trovo anche questa coincidenza molto interessante, oltre a quella della componente aurea...
Grazie Sebirblu per l'accompagnamento in questo tempo di rinnovamento...

Ed io ringrazio Lei, Aurora, per la preziosa e dotta precisazione.

"Sursum Corda": in Alto i vostri Cuori!

In questa seconda parte vogliamo approfondire un tema centrale di cui, nella prima, abbiamo soltanto accennato: la lotta apocalittica, oltreché inedita, dello scontro fra nuovo ordine massonico e nuovo ordine messianico.

Però qui approfittiamo anche per cogliere la classica "palla al balzo". Nei confronti di quelli che noi personalmente definiamo "tradizionalisti ad oltranza" (poiché solo ed unicamente il cattolico integrale è, al medesimo tempo, lui sì davvero tradizionalista e visceralmente progressista, come il Signore raccomanda di essere: "per questo ogni scriba divenuto discepolo del Regno dei Cieli è simile a un padrone di casa che estrae dal suo tesoro e cose nuove e cose antiche") i quali "oltranzisti" affermano che – essendosi loro stessi scandalizzati – sia Giovanni Paolo II che Benedetto XVI, avrebbero parlato di "nuovo ordine mondiale"... Ebbene, ammesso e non concesso che lo abbiano fatto, di sicuro questi due santi pontefici intendevano il "nuovo ordine messianico", ma non certamente quello massonico!

Nel frattempo stiamo vivendo le fasi decisive di un dramma, di una lotta apocalittica, di "Regno contro regno". Spettatori, attori e anche oggetto di contesa. È l'ora della Decisione! "Nessuno può servire due padroni", ha detto Gesù. O Dio o il proprio io.

"Sarà  l'amor di Dio  portato fino al disprezzo di sé,  o sarà l'amore di sé portato  fino al disprezzo di Dio", come disse Giovanni Paolo II. Sarà la Volontà di Dio che vince (se anche noi lo vogliamo), oppure sarà la nostra volontà che perde, quando però vogliamo vincere escludendo quella Divina.

Se lasciamo che vinca in noi la Volontà di Dio, anche noi vinciamo; se facciamo che prevalga la nostra, insieme con Lui anche noi perdiamo. "Padre, se è possibile, passi da Me questo calice; però non sia fatta la mia volontà, ma la Tua!"

E Gesù morì sulla Croce per esprimere in Sé questa opposizione. Due pali incrociati, due tronchi, quei due alberi reali e simbolici del Paradiso: l'albero "della Vita" e quello "della Conoscenza del Bene e del Male". Figura della Volontà di Dio il primo, il palo verticale, che unisce Cielo e Terra; figura della volontà umana il secondo, la trave orizzontale, che quando si mette in opposizione, di traverso, dicendo "non voglio" crea la croce, il dolore reciproco, la morte!

Quale tremendo Mistero! Dio ha voluto creare l'uomo solo per Amore, affinché fosse Suo figlio, Suo interlocutore, Suo erede; per fare di lui un piccolo dio creato, un altro Sé stesso! Questo Mistero, dice San Paolo, è "il mistero della Sua Volontà" (Ef 1,9).

Di fronte a questo "mistero della Pietà" ne è sorto un altro: il "mistero dell'empietà": "Sì, fin da ora il mistero dell'empietà è all'opera" (2 Ts 2,7). È quello che il libro dell'Apocalisse chiama "un mistero, Babilonia la grande", mistero di quella che è raffigurata in una grande prostituta e nella bestia su cui essa è seduta (Ap 17,5.7).




Equivalgono a quelle due figure femminili: la Donna vestita di sole, che rappresenta la Santa Chiesa, la vera Chiesa, e la grande prostituta che raffigura la falsa chiesa, "ebbra del sangue dei santi e del sangue dei martiri" (Ap 17,6).

"Si alzerà nazione contro nazione e Regno contro regno" (Mt 24,7) [Ved. QUI; ndr]. Il Regno di Dio che arriva, il Regno della Sua Volontà "come in Cielo così in Terra", che si scontra con il regno del volere dell'uomo, del peccato, del mondo il cui principe è Satana.

Questo è ciò che alla fine conta: da quale parte – goccia a goccia, giorno dopo giorno – ci stiamo schierando? L'umanità infatti si divide in due categorie: quelli che amano la Verità e la cercano, e quelli che preferiscono sé stessi.

È l'ora della più grande e trascendente Decisione mai avvenuta nella storia dell'uomo e della economia della salvezza!

È dunque questo, ciò che un vero credente deve, con tutte le sue forze, perseguire e perseverare in esso: non rendere vana la Redenzione del Cristo, per mezzo di una sua personale, convinta e partecipata condivisione.

Dare ragione a Gesù (e a Maria, Sua e nostra Madre), al contempo rifacendo ingoiare quel ghigno beffardo, che il Nemico vorrebbe oggi estendere sulla Terra intera – avendolo egli già iniziato nel paradiso terrestre – "Hai visto, o Dio, come ne tengono in conto gli uomini del tuo Sangue versato, e del tuo Amore profuso!.."

Ghigno satanico a cui noi, i piccoli di Gesù e Maria, risponderemo: «Va' al diavolo Lucifero – è proprio il caso di dirlo! – anche se oggi ci troviamo un po' come nella condizione di Giobbe, ebbene sappi, che "né morte né vita, né angeli né principati, né presente né avvenire, né potenze, né altezza né profondità, né alcun'altra creatura potrà mai separarci dall'amore di Dio, in Cristo Gesù, nostro Signore": sei già sconfitto, eterno perdente, perché sul tuo capo già preme l'immacolato piede della Donna vestita di Sole!» (Cfr. QUI; ndr).

Nella terza ed ultima parte esamineremo invece alcune date salienti, avvenute nel corso della storia, riguardo al tempo della preparazione per tale sublime e risolutiva "Decisione" umano-divina. 

Sergio Russo e Rosanna Boccacci

(2 – continua)

[Ecco un significativo e scandaloso videoclip pubblicitario per conto dell'Unicef che rappresenta benissimo la "Donna Scarlatta" dell'Apocalisse e che è costato la censura per una settimana a chi l'ha esposto. QUI per gli smartphone. Nota di Sebirblu].





Il "Vaccino" al momento è soltanto l'anticamera
dell'apocalittico marchio... (ed altre considerazioni)

Verrà un giorno in cui il mondo civilizzato negherà il proprio Dio, quando la Chiesa dubiterà come dubitò Pietro. Sarà allora tentata di credere che l'uomo è diventato dio... Nelle nostre chiese, i Cristiani cercheranno invano la lampada rossa dove Dio li aspetta. Come Maria Maddalena, in lacrime dinanzi alla tomba vuota, si chiederanno: «Dove Lo hanno portato?» (Pio XII).

Questa sarebbe la terza ed ultima parte di una sorta di "trilogia" che ha già visto pubblicati i precedenti due articoli, intitolati rispettivamente: "I vaccini come nuovo vitello d'oro"... e "Sursum Corda": in alto i vostri cuori! Solo che, in corso d'opera, è stato modificato il contenuto del presente articolo, poiché nel frattempo abbiamo fatto una "scoperta" che, nel suo piccolo, è davvero sorprendente.

Infatti, uno dei due sottoscritti autori stava leggendo il libro "J.N.S.R.: Le profezie degli Ultimi Tempi. Messaggi dal 1993 al 2010" (a cura di Giovanni Costa), opera delle Edizioni Segno,  pubblicato  nel mese di Marzo 2015.  E sottolineiamo tale data di pubblicazione – essendo un particolare molto importante – perché ciò esclude qualsivoglia aggiunta a posteriori.

Nel suddetto libro, a pagina 220, nella rivelazione del Messaggio riportante la data del 16/17 luglio 2009, con ben undici anni di anticipo, viene detto (per chi crede: dal Signore stesso, per tutti gli altri: semplicemente dall'autrice) quanto segue:

«...La carità ha disertato la Terra. Satana in questi ultimi tempi trionfa, e si permette di sterminare la metà delle popolazioni, contaminando i paesi ricchi come i paesi poveri. Poi, fa credere ad una pandemia che sta nascendo, e alla necessità di vaccini non ancora messi a punto.

Satana ha scelto la sua orda di attaccanti, ed è ben servito. Ma le ore del suo tempo che gli sono state concesse, stanno per esaurirsi. [...] Il Mondialismo, questa "Bestia" che cerca continuamente di ingrandirsi, morirà da sé, trascinando l'altra "Bestia" in una battaglia persa già in anticipo...»

[Vi è qui un esplicito riferimento alle famose due "bestie", di cui parla il Libro dell'Apocalisse: nella prima, quella che sorge dal mare, fin dall'inizio la Tradizione vi ha scorto la figura dell'anticristo – ma egli tuttavia, attualmente non è ancora "uscito allo scoperto" – mentre nella seconda, la bestia che sale dalla terra, "che ha due corna, simili a quelle di un agnello, che però parla come un drago", sempre la stessa Tradizione vi ha visto la figura del falso profeta (l'argentino, dico io; ndr).

Questi, viceversa, attualmente all'opera, è un "ecclesiastico" di altissimo rango – la figura escatologica che "sta preparando il terreno" alla comparsa dell'anticristo]. (Ved. QUI, QUI, QUI, QUI e QUI; ndr).

È ora molto opportuno fare qui una breve digressione sul termine "Mondialismo", usato in tale contesto, volendo precisare che, sebbene questo neologismo sia apparso soltanto agli inizi degli anni '80, quel medesimo concetto, che tale parola adombra, non possedeva ancora la piena valenza con cui invece viene usato oggigiorno, passato oltre un decennio da allora. E quindi, anche tale particolare semantico, depone ulteriormente a favore sia dell'autenticità come della "preveggenza", che appunto il testo in questione dimostra di possedere.




Quello stesso Messaggio poi continua – ed il suo contenuto è adesso per noi tutti motivo di grande consolazione – dicendo che:

«Quel "Piccolo Numero" che Gesù ama, grazie alla sua fedeltà a Dio ed al suo amore per Gesù e Maria e per tutti i figli di Dio, questo Piccolo Numero, "Gregge Prediletto", lo Spirito Santo lo condurrà fuori da quel terreno dove si realizzerà l'ultima conquista del Signore per la pace nel mondo. Il Giorno di Dio è vicinissimo! È la nascita dei Santi della Terra...»

Un ulteriore passaggio, che lascia davvero esterrefatti – a motivo dell'inequivocabile sua chiarezza e per la sua esattezza di precognizione – lo si deve a quest'ultimo Messaggio, che chiude il libro da noi citato, e porta la data dell'11 Maggio 2010, all'incirca tre anni prima che avvenisse l'apparente rinunzia di Benedetto XVI, la quale ha, come suo necessario corollario, l'altrettanto apparente insediamento del "nuovo Vescovo di Roma, giunto lì dalla fine del mondo" (cfr. QUI; ndr):

«La Bestia, che continua a tormentare il Mio Santo Vicario, Benedetto XVI nella Mia Santa Chiesa, dovrà presto scomparire... Solo il Mio degno Rappresentante su questa Terra, il Mio Santo Vicario Benedetto XVI [e lo ripete nuovamente!], può definire e realizzare il completamento del Dogma della Mia Santissima Madre: "Io sono la Divina Immacolata Concezione" (ved. QUI; ndr). Verità fondamentale di Dio, la sola Verità che salverà questa umanità straziata, facendole traversare questo mondo antico che sta per scomparire, per penetrare nella Nuova Terra, là dove il Padre Glorioso aspetta tutti i Suoi figli appena rinati dallo Spirito e dall'Acqua, mediante Maria, nostra Madre (cfr. QUI, QUI e QUI; ndr),  Madre di Dio e degli Uomini. Amen.

Le persecuzioni cesseranno e la Mia Chiesa avrà il suo Giorno di Gloria. Amen.»

Sono parole davvero di grande conforto queste, che andrebbero seriamente meditate e fatte proprie...


George Grie

Vogliamo terminare con un'altra considerazione, che ha per argomento la Santissima Eucaristia.

Manca ancora un certo tempo – poco tempo, ma… non ci siamo ancora! – a quel drammatico avvenimento che va sotto il nome di "abominio della desolazione". E tuttavia possiamo già notare che i prodromi di tale fatidico accadimento sono oggi tutti presenti: infatti molti ministri oramai distribuiscono il Santissimo Sacramento, durante la Messa, "aggirandosi" fra le panche e tra i fedeli, volendo per forza porre la sacra Particola sulla mano degli stessi fedeli, al contempo negandola però ad altri fedeli, che invece desiderano ricevere sulla lingua il sublime Sacramento, poiché costoro sanno, coscienziosamente, che questo è l'unico modo degno (oltreché il solo autorizzato dalla vera Chiesa) di accostarsi – come bambini nello spirito – al proprio Salvatore e Redentore...

Di più: tali ministri guardano come "alieni" quei credenti che "osano" inginocchiarsi – poiché essi Lo amano e desiderano adorarLo – supplici, dinanzi al loro Maestro e Signore...

Questi ministri e pastori poi, sono sovente affiancati dai cosiddetti "utili idioti" – altri credenti, ahimè, anch'essi presenti, purtroppo, all'interno del corpo ecclesiale – che sembrano stare attenti unicamente al fatto che tu stia indossando, oppure no, la mascherina-bavaglio e, ovviamente, se stai rispettando il "distanziamento sociale"... ci mancherebbe altro!

Infine per concludere, una cosa che non abbiamo ancora mai fatto: desideriamo ringraziare pubblicamente il "decano" dei vaticanisti italiani, Marco Tosatti, che ha dato voce in questi ultimi anni, pubblicando i nostri particolari articoli ed ospitandoci all'interno di un blog, pur sempre dal taglio giornalistico e documentale, anche alla vera ed attendibile profezia cattolica: grazie di cuore, caro Marco! 


Adesso davvero un'ultimissima postilla: riportiamo qui di seguito una particolare "Preghiera Anti-Vaccino", composta da un'anima mistica (e presente nel libro Cuori chiusi, menti chiuse, chiese chiuse… Cieli aperti!, a pagina 247), come ausilio e affidamento fiducioso per tutti coloro che, specialmente credenti, sono stati in vario modo costretti – con pressioni psicologiche, ricatti morali, o con coercizione fisica, semplicemente – a doversi fare lo "pseudo-vaccino":



O Gesù, mio Signore e mio Dio, sono qui come terra riarsa,

arida, mi hanno reso simile ad un deserto
e l'anima mia geme più di un passero che non può più volare...
Tu sei la mia acqua, Tu solo mi disseti, Tu solo sei la mia vita!

La mia anima è povera e indifesa,

il mio cuore ricorda le Tue sante Parole che mi danno ristoro:
"...Quelli che crederanno, nel mio Nome,
se berranno qualche veleno, non recherà loro danno"

Oh Signore Gesù, oh mia vita, mio Dio, mia unica Salvezza,

il veleno entrerà nel mio sangue ed io imploro la Tua protezione
perché credo fermamente nella Tua Parola eterna
e nel Tuo grande Amore per me:
eccomi qui, Gesù, davanti a Te, come un bimbo/a pieno/a di speranza,
e supplico la potenza del Tuo preziosissimo Sangue affinché mi protegga.

Versa su di me, oh Signore, il Tuo Sangue benedetto,

suggello di nuova ed eterna Alleanza,
e rivestimi così di vita, una vita luminosa che sconfigga la morte!

Gesù mio, Amore dell'anima mia: proteggi, Ti prego, il mio sangue

che unisco al Tuo, fonte di vero lavacro divino;
proteggi, Signore, la mia vita
che offro a Te con tutto l'amore del mio piccolo cuore di bimbo/a,
perché è con questo cuore che ti amo e che supplico la tua celeste protezione,
un cuore semplice che s'incanta al Tuo sguardo,
Fonte di luce per ogni creatura,
che Ti offre una piccola margherita con i riflessi immensi del cielo,
che ti abbraccia con gioia e speranza
e che riposa all'ombra delle ali del Tuo Amore,
ali maestose che mi proteggono e sotto le quali mi rifugio e rimango tranquillo/a...

Oh ali divine che mi riscaldano sempre, mi riparano dal vento gelido del mondo,

ed è sotto di esse che voglio abitare, è là dove desidero per sempre sognare...
È là dove, come bimbo/a sereno/a,
nella lotta o nella quiete, nel dolore o nella gioia, oh mio Gesù,
mi raccogli, mi trattieni, mi accarezzi: io vivo e Tu mi fai con Te riposare...
Amen, Amen.

Sergio Russo e Rosanna Boccacci

(3 – fine)

Ecco infine un video a coronamento del lungo articolo, per far conoscere questi due ardenti autori mediante un'intervista fatta loro. QUI per gli smartphone.


Relazione e cura di Sebirblu.blogspot.it

Fonte: marcotosatti.com


venerdì 23 luglio 2021

Ci rassicurano dalle Stelle i Fratelli Galattici!

 


Sebirblu, 23 luglio 2021

Nel cupo e nefasto scenario che attanaglia la Terra in questi tempi, giungono a noi raggi luminosi e incoraggianti che squarciano le tenebre e danno agli uomini la speranza che il grande incubo stia per finire.


Aspettatevi Immense Trasformazioni!

"Il messaggio che vorremmo darvi oggi è che voi siate molto vigili verso tutto ciò che potreste apprendere dalle notizie, false o vere, "fake-news" o no ‒ come le chiamate ‒ perché ne avrete molte di perturbanti che vi causeranno dei dubbi, trascinandovi nella confusione.

Allora vi domandiamo di ignorarle, quando si incroceranno e si sovrapporranno, prima di esser chiare del tutto. Fintanto che permangono delle contro-verità, restate centrati in voi stessi e ATTENDETE...

La Verità, la "vera" Verità, si mostrerà al gran Giorno; il caos si accentuerà sempre più e arriverà il momento in cui non potrete distinguere gli annunci l'un dall'altro.

Se rimarrete concentrati, sarete in ascolto di voi stessi, in ascolto degli Esseri di Luce, ossia avrete delle percezioni, dei preavvisi. Ad un certo punto saprete da soli dove risiede la verità, la menzogna o la macchinazione.

Siete in procinto di attraversare un passaggio molto stretto e difficile, e noi, vostri Fratelli delle Stelle, siamo lì con voi per aiutarvi a superarlo."

Mi dicono:

"L'Alleanza Intergalattica, l'Alleanza con gli umani, opera in maniera determinante. Voi non la vedete ancora, non la percepite, se non attraverso le comunicazioni che ricevete, ma molto presto un immenso velo si squarcerà... e allora, per certuni, sarà oltremodo difficile.

Quando la Verità esce dai "pozzi" è accecante, ed è molto dura da accettare. Per gli operatori di Luce, per coloro che hanno acquisito una certa coscienza, una certa evoluzione, potremmo asserire che essa li rallegrerà nel più profondo di loro stessi, mentre ne annienterà tanti altri.



Saranno svelate molte potenti verità e il vostro mondo crollerà mediante o grazie ad esse. Tutti coloro che hanno manipolato l'umanità verranno "sradicati" ma tanti si causeranno da soli la tragedia. Non vogliamo dire che si suicideranno, ma che non potranno adattarsi alle nuove frequenze vibratorie in arrivo.

Il pianeta Terra non avrà più il ritmo corrente, subirà una fortissima accelerazione vibrazionale insieme all'intera compagine dei suoi abitanti.

Nel momento in cui le frequenze diverranno rapide all'interno e all'esterno degli uomini, il veleno, la tecnologia, tutto ciò che sarà stato loro immesso nell'organismo non sarà più attivo, non li disturberà più, perché l'Essenza primaria si trasformerà.

Ricordatevi questo: voi state già cominciando a modificare il vostro corpo fisico.

Questo vuol dire che quello che è stato inserito in esso, adatto quindi alla struttura di carbonio, verrà annientato, dissolto dalle nuove vibrazioni che muteranno il vostro composto organico in silicio-cristallino, sempre con l'aiuto dei vostri Fratelli dello Spazio. (Cfr. QUI; ndt).

È il metabolismo, è l'intera materia a cambiare. L'unica cosa che voi dovete compiere è accogliere questo cambiamento, aprirvi ad esso, e cercare di trasmettere a coloro che si sono disgraziatamente lasciati vaccinare di aderire alla mutazione meravigliosa e benefica, anche se non vi credono del tutto...

Vi sarà chiesto di ridare la fiducia a tutti quelli che l'avranno persa e che si troveranno paralizzati dalla paura. La maggior parte della vostra missione sarà di rassicurare, di infondere fede e di emanare Amore, sempre più in aumento in voi.

Se vi trasformate, diventando sempre più cristallini, significa pure che vi alleggerite di tutto ciò che vi ha tenuti inchiodati al suolo mantenendovi su frequenze molto basse, e il vostro nuovo stato sarà una benedizione per coloro che vi attornieranno perché, crescendo nell'Amore, lo effonderete anche ad essi.

Acquisirete una nuova consapevolezza quando accetterete di lasciare ogni concezione "vecchia", quella corrispondente al "carbonio", appunto, per accettare ed integrare il "Nuovo", l'Essere di Luce che diventerete poco a poco, certamente non nel senso che mancherete di materia, ma sarete più leggeri, luminosi e radianti Amore."




Mi dicono ancora:

"Abbiate fiducia in ciò che siamo, poiché alcuni di noi che hanno conosciuto la vostra densità dimensionale sanno in che cosa consiste la vostra sofferenza. Essi hanno volontariamente scelto di incarnarsi sulla Terra per realizzare quello che si sono prefissi di fare per il bene comune. Non daremo altri dettagli in quanto inutili e non necessari.

Vi possiamo rivelare che grandi cambiamenti stanno per giungere, che una nuova coscienza nascerà in voi, che avrete delle reazioni diverse e che raggiungerete un giudizio più certo e preciso, inteso come discernimento maggiore nel valutare le cose.

Attendetevi perciò enormi trasformazioni! Attendetevi di essere diversi! Questo non sarà sempre facile per voi, in quanto passerete a qualcos'altro, ma questo "altro" è il vostro futuro, è il mondo che vi aspetta, e per taluni sarà meraviglioso.

Certi esseri vivranno rapidamente il tempo intermedio e si proietteranno verso l'Età dell'Oro, l'Era galattica. Durante questa, ci sarà un'inter-comunicazione permanente tra i fratelli della Terra, quelli della galassia e molti altri che si trovano ben al di là...

Ogni tessera sta assestandosi, ma come volete che il tutto venga rivelato alle genti quando esse non sono ancora pronte?

Vi viene richiesto di prepararvi non al "meglio" ma al "meraviglioso" che andrete a vivere. E al fine di esserne all'altezza, ve lo ripetiamo ancora una volta, bisogna che vi stacchiate da quello che non vi appartiene più. Chiudete con il passato! Aprite la vostra visione, interna ed esterna, al presente, ma soprattutto a ciò che diverrete... quindi, al vostro futuro!"

Vorremmo aggiungere anche questo:

"Speranza su tutta la linea! Pur se non percepite la fine del tunnel, pur se non vedete la Luce all'opera, Essa è all'Opera, e in modo gigantesco!

Lo Stato Profondo sa perfettamente che gli resta pochissimo tempo, e sarà tanto più aggressivo e distruttore quanto più metterà a profitto l'arco temporale rimastogli per devastare ancora e ancora.

Tuttavia non temete nulla, sarete non solamente protetti (e lo siete già) ma saprete anche proteggervi da soli. State per divenire delle altre persone, avrete una coscienza nuova. Siete in procinto di inoltrarvi su un Cammino di Luce, non alla cieca, ma con gli occhi ben aperti!

Non asseriamo che questo avverrà domani, ma accadrà però molto, molto presto!"




Tutto si sta posizionando

"Figli della Terra, Figli della Luce, è con immensa felicità e piacere che siamo ancora con voi in questo giorno. Oggi vorremmo parlarvi di tutto quello che verrà, ma in senso positivo."

Mi dicono:

"Voi vi siete spesso chiesti in quale punto ristretto del tunnel siete arrivati. Vi diciamo che avete già percorso un grande tratto di strada.

Ora vi trovate nel periodo in cui è in atto un confronto tremendo, visibile e invisibile tra le forze della Luce e quelle dell'Oscurità, ma lo stesso può esservi anche in ognuno di voi e causare momenti di difficoltà, di sofferenza, di interrogativi e di dubbi.

Abbiate fiducia, oggi! Abbiate fiducia perché tutto sta posizionandosi alla vista o dietro il sipario per consentire che il cammino restante sia il più breve possibile.

Nondimeno, vi chiediamo con insistenza di preparare voi stessi, di analizzarvi tutti i giorni se potete, tornando indietro nel tempo sui vostri comportamenti, su ciò che volete divenire ma soprattutto dove desiderate andare.

Gli esseri umani (non la grande maggioranza, purtroppo!) anelano ad andare in un mondo migliore. Sovente però non se ne concedono il modo e restano sempre con un piede nel "vecchio", ossia nel mondo che più conoscono.

Hanno delle difficoltà a lasciare il noto per l'ignoto. Tuttavia il futuro è dentro di voi e sta per emergere. Lo state preparando ogni giorno senza rendervene conto, così come non vi accorgete che tutto sta cambiando intorno a voi.

Siete sommersi da informazioni negative, da paure, da manipolazioni, e purtroppo la gran parte dei vostri simili non è preparata. Essi hanno dato troppa importanza a ciò che è stato diffuso dai governi di tutti i paesi ed hanno dato ascolto ai propri timori... non hanno compreso chi sono in realtà.

Questo vuol dire che avranno ancora del cammino da compiere per comprendere in cosa consiste un mondo di pace, di serenità, di gioia e d'Amore.

Non è grave in sé perché l'Universo è vasto e se incorrete nella sofferenza di perdere un vostro caro nei tempi a venire, sappiate che, ovunque si trovi dopo aver lasciato la Terra, potrete rivederlo. Nell'Amore non c'è distanza né tempo!



"André Luiz e sua madre" dallo splendido film "Nosso Lar"; ved. QUI. 


Dunque, l'evento della nuova esistenza si avvicina rapidamente! Le forze dell'Oscurità stanno per affievolirsi, ma diminuendo diverranno formidabili. Più vi approssimate all'uscita del tunnel e più saranno aggressive.

Allora noi vi domandiamo davvero di restare al vostro posto, centrati in voi stessi mantenendo la libertà, perché trattenendola OGGI, equivale a spalancare le porte del mondo di DOMANI. Rifiutare quello che vi s'impone ORA è prepararvi al DOPO.

Per mettere del balsamo nel cuore di chi ha genitori e figli che non hanno potuto assumere una decisione quando sarebbe stato necessario per "x" ragioni (e non terremo conto di quali), verranno emesse delle onde molto speciali dai vostri Fratelli Galattici, che avranno la capacità di distruggere tutto il veleno, energetico o fisico, che è stato inoculato nell'organismo delle popolazioni.

Certuni potranno essere liberati perché hanno avuto sufficiente Amore nel cuore e, nonostante il fatto di essersi fatti manipolare per diversi motivi, la loro coscienza risulta sufficientemente aperta per poter passare poi al piano intermedio.

Coloro invece che resteranno totalmente succubi delle loro paure, non sopporteranno le onde che saranno diffuse su vasta scala nell'intero pianeta.

Si dice su Internet che il "vaccino" distruggerà molti esseri umani, come la frequenza 5G, e noi vi diciamo di dimenticare tutto questo... i vaccini... il 5G... dimenticate ciò che non appartiene alla Luce... in quanto voi avete saputo prepararvi! 

Ci sarà una grande liberazione di tutti quei fratelli terrestri che avranno fatto il possibile per rimanere sé stessi o per avere abbastanza Amore nei loro cuori.

Ovviamente, un ampio numero di abitanti di questo pianeta non potrà pretendere di andare nel nuovo mondo, e perché? Perché là non sarebbero felici! Soffrirebbero in un luogo dove non esistono competizioni, dove non c'è denaro né spirito di possesso, un posto in cui non albergano vili piaceri... e alla fine non potrebbero adattarvisi.

Tutto è giusto nell'Universo! Voi vivete delle cose molto difficili ma sono tutte giuste! Sono gli immensi preparativi alla Transizione.


Foto di Maurizio Pignotti


Avete spesso parlato di cambio dimensionale, di quarta, quinta o sesta dimensione, vi diciamo allora che farete un salto quantico! Di colpo vi ritroverete con altri parametri, con codici diversi che vi si riveleranno poiché sono dentro di voi.

Tutto è codificato, tutto è vibratorio, ma tutto è chiuso, perché era necessario fino ad oggi che si potessero vivere le esperienze programmate per questa terza dimensione che termina, e quando annunciamo che "termina" è veramente la realtà!

Quindi automaticamente vi troverete in dimensioni molto più elevate, verso un'altra consapevolezza dove avrete coscienza non solo di chi siete davvero, ma di chi eravate, perché poco a poco affiorerà in voi la memoria antica e da quel momento opererete nell'equilibrio perfetto delle vostre conoscenze. Sarà un gran dono per voi e per chi vi circonda.

Dunque abbiate fiducia! Lasciate scorrere totalmente ciò che non vi appartiene più! Lasciate andare la vita di prima! Non la ritroverete in ogni caso, non ne avrete più bisogno! Siete alla fine di questa esistenza ma "rinascerete" e ricomincerete a vivere nella nuova vita con una coscienza del tutto diversa delle cose.

Il vecchio paradigma è morto! Ciò che sussiste attualmente del vecchio mondo sono le forze di distruzione, ma esse stesse sanno di non avere più molto tempo! Sperano di poter riconquistare ma non vi riusciranno! Proprio come voi non avrete più la possibilità di tornare indietro e rivendicare la vecchia vita senza la conoscenza acquisita da ognuno di voi." 

Allora vi diciamo questo:

"Può essere che nei mesi seguenti, o forse al termine di quest'anno avrete modo di vedere la fine del tunnel e uscire dal poderoso turbine che vi avvolge.

Questo dipenderà da voi, dal vostro lavoro personale e dalla possibilità di aprire sempre più il campo di percezione e il cuore all'Amore, a liberarvi, a non aggrapparvi all'antico ma andando incontro alla nuova vita che vi tende le braccia.

La scelta non sarà così difficile per gli Operatori di Luce!"



Mi mostrano ciò:

"Su questa strada, anche se non vedete ancora la Luce, arrivati ad un certo punto, correrete verso quella porta luminosa! Accelererete il processo di elevazione, di trasformazione, perché nel profondo del vostro cuore saprete. Non avremo più la necessità di dirvelo, voi saprete!

Ognuno di voi svilupperà delle capacità percettive, ognuno sentirà e riceverà quanto gli necessita in funzione di ciò che è, ma soprattutto di ciò che è diventato!

La preparazione ad una nascita nuova è talvolta un po' dolorosa perché voi state per rinascere interamente a voi stessi, vi state accingendo ad assimilare un società mai vista, una diversa personalità, un inconsueto modo di essere.

Avrete molta più compassione per la vita, per coloro che vi circondano. Questo sarà facile: avrete assai meno giudizi, reticenze e ripensamenti, ogni cosa sarà oltremodo più semplice.

Per concludere, abbiate ancora un po' di coraggio; vi domandiamo innanzitutto di non deflettere. Ci saranno pressioni. È necessario assolutamente che non cediate ad esse! Il tempo sarà molto corto e le insistenze, per contro, saranno sempre più tenaci per forzarvi a diventare dei non-umani, forse degli zombi. (Cfr. QUI, QUI e QUI: sono dei video censurati da youtube che non posso pubblicare).

Allora resistete! Sappiate che noi vi siamo vicini per tenervi la mano, sappiate che non siete mai soli e che un essere che ha consapevolezza della sua Realtà ha una forza grandiosa! Certo, dovete stare attenti a non lasciare la porta semi-aperta a quello che non dev'essere, vale a dire alle forze inferiori.

Restate uniti! I vostri scambi siano nella gioia! Non voltatevi indietro a ciò che non esiste più, siate felici! Essere felici è anche accelerare un po' la vostra trasformazione, è lasciare un po' prima il vecchio mondo!

Sebbene viviate su questo pianeta ancora tanto oscuro, voi potete essere gioiosi, perché possedete ciò che non hanno innumerevoli vostri fratelli! Voi disponete di grandi aperture di coscienza e soltanto questo può permettervi di vedere la vita diversamente, dunque, preparatevi al NUOVO e siatene infinitamente felici."

Traduzione libera di Sebirblu.blogspot.it

Fonte: ducielalaterre.org - tramite Monique Mathieu


domenica 18 luglio 2021

STREPITOSO! È proprio il MARCHIO della BESTIA!


 

Sebirblu, 17 luglio 2021

Nel primo secolo dopo Cristo, l'Apostolo Giovanni esiliato nell'Isola di Patmos dai Romani sotto l'impero di Domiziano lasciò ai posteri un libro sconvolgente per la sua cripticità: l'Apocalisse o Rivelazione, riguardante i tempi ultimi dove al cap. 13, 16-18 troviamo:

«Faceva sì che tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi ricevessero un marchio sulla mano destra e sulla fronte; e che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome. Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza calcoli il numero della bestia: essa rappresenta un nome d'uomo. E tal cifra è seicentosessantasei.»

Ebbene, quei tempi sono arrivati! Non ci sono più dubbi ormai, anche alla luce del discorso profetico enunciato da Gesù sui segni indicativi che stanno attuandosi, uno dopo l'altro; ved. QUI.

Ora, dal momento che gran parte della popolazione umana, in base a tale scritto, si aspettava di ricevere il "Marchio della Bestia" sotto forma di microchip (peraltro già in funzione in taluni paesi), sarebbe stato oltremodo difficile per l'Élite impiantarlo a tutti senza problemi di ostilità e diffidenza...

Allora... ecco il "Covid-19" che, scatenando la paura e tutta una serie di problematiche devastanti, ha indotto la mente diabolica dei "Padroni del mondo", adoratori di Satana, ad escogitare qualche marchingegno tramite l'enorme richiesta di protezione "vaccinale", facendo diventare i vari sieri da inoculare dei "cavalli di Troia" pur di raggiungere il loro obbiettivo malefico.

Lo stesso Gesù, in un messaggio del 20 novembre 2020 tramite Luz de Maria, aveva detto:

«Voi state aspettando che vi chiamino per essere marchiati dal demonio, ma a causa della conoscenza che l'uomo ha acquisito riguardo ai propositi del Male, il marchio satanico vi verrà introdotto senza che ve ne accorgiate!»



Ecco qui una relazione esplosiva, quanto sconosciuta, del simbolismo adottato ad hoc per il logo dell'«Operazione Warp Speed» abbreviato «OWS» (ossia più veloce della luce) presentata nel maggio 2020 dallo stesso Trump per facilitare, accelerare e sviluppare la fabbricazione e la distribuzione di "vaccini" per il popolo americano.

Per questa sfida sono stati stanziati 18 miliardi di dollari, il cui emblema non poteva essere di certo insignificante, ma ricco di simbolismi esoterici esprimenti il vero fine di tale campagna. Il nome 'Warp Speed' è stato tratto dalla saga «Star Trek» per un progresso rapido come i viaggi interplanetari a curvatura (warp).

Ed è in tale logo che risiede il mistero della nuova tecnologia "mRNA" (messaggero costituito da acido ribonucleico veicolante informazioni genetiche) mai testata prima sugli esseri umani.

Bisogna considerare che sul piano operativo mondiale i segni scelti e utilizzati sono come il detto secondo cui un'immagine vale più di mille parole, ma in questo caso gli esperti in occultismo si domandano se tale rappresentazione religiosa nel contesto che vuole esprimere sia nefasta oppure no, e la risposta è SÌ.

Osservando a ritroso, non sorprende una scelta simile perché non fa che rafforzare la realtà di un sottobosco luciferino che viene utilizzato da coloro che nascostamente manovrano le sorti dell'intero pianeta.

Dopo l'esposizione del logo, molti hanno tentato di "decifrarlo" e la maggior parte di essi è arrivata alla medesima conclusione: è un'icona occulta del "Marchio della Bestia" caratterizzata dal numero 666.

Il cubo al centro,  dietro l'immagine del virus,  è anch'esso  un  segno  inequivocabile a livello esoterico, specialmente quando è scuro o addirittura nero.

Nel libro «The Dark Path», Isaac Weishaup, fondatore dell'Ordine degli Illuminati di Baviera, descrive il cubo nero di Saturno come un simbolo di rappresentazione gnostica del materialismo e della falsa illusione del mondo. Lo stesso pensiero è stato acquisito anche dalla Massoneria.

L'esaedro, sin dalla tradizione pitagorica e platonica, passando per i faraoni egiziani e la cultura tibetana è sempre stato il simbolo materiale della Terra. Ad esempio, nella carta n°4 dei Tarocchi, l'«Imperatore» si presenta con lo scettro in mano, assiso su un cubo come reggente del mondo.


Si noti il capro, signore della materia, inserito nel cubo


Ma è soprattutto il Baphomet ermafrodita, mezzo uomo e mezzo caprone,
a mettere in evidenza il poliedro, perché vi è accovacciato sopra.

In sintesi il cubo simboleggia una condizione di prigionia nella materia come è stato raffigurato su un murale della "Bank of America" dove vi si vede una donna rinchiusa, aggrappata ad una sorta di Sole nero.

Il logo in questione dunque, come vedremo, sembra essere il lancio mondiale di un incantesimo ammaliatore legato al Covid-19, concernente il controllo dei pensieri e gli  effetti  comportamentali  delle  masse,  con  l'aiuto  determinante  dei mass-media nel rammentare ossessivamente come la "pandemia" provochi dei tassi altissimi di mortalità...

Il risultato di questa campagna «Warp Speed», quindi, avviata l'anno passato per fabbricare "vaccini" ed improntata ad una velocità "oltre la luce", è in relazione all'esigenza di muoversi solo in una stretta finestra di opportunità, prima che le preghiere e i digiuni di molti "risvegliati" vanifichino il losco progetto criminale.

I "Poteri occulti" della Terra vogliono assolutamente che il vettore "mRNA" contenuto nei sieri venga inoculato in tutti gli esseri umani, sebbene diversi scienziati abbiano dimostrato che si tratta di una "piattaforma di impalcatura" bio-ingegnerizzata.

Il loro fine vero è di assimilare l'Uomo alla Macchina, sempre che si sopravviva agli effetti avversi e non si muoia. Le inoculazioni sono solo un pretesto per risalire all'apocalittico «Marchio della Bestia 666».

Emerge che ci sia uno sforzo globale per controllare la popolazione umana, abbatterla e ridurla al lumicino, per soddisfare i bisogni e le brame dei più perversi eugenisti luciferini mondiali. Non è più un segreto per nessuno che i Cabalisti abbiano fatto conoscere i loro piani, celati alla vista di tutti mediante i simboli e la loro ghematrìa. E questo logo dal fascino perverso lo svela. In realtà, è il loro amuleto, la loro Chiave Magica.

Ed ecco il simbolo dell'Operazione Warp Speed.




L'esaedro o cubo dietro l'emblema del virus in posizione centrale contiene una figura geometrica che in lingua hindi si chiama «antahkaraṇa» raffigurante la mente e, per estensione, il cervello.

Nel sistema teosofico occulto e nella cultura indù l'antahkaraṇa (il cui significato in sanscrito è "causa interiore") si riferisce ai due livelli mentali: quello superiore, l'intelletto connesso con l'Ego divino, o Spirito, da cui scaturiscono le intuizioni, e quello inferiore, tramite il quale si esprime l'ego della persona, sede del raziocinio, della logica e della volontà. (Cfr. QUI).

L'antahkaraṇa fa da trait d'union alle due parti esoteriche del cerebro, connettendole tramite l'ipofisi, la ghiandola che è posizionata però all'esterno della barriera emato-encefalica, alla base del cranio.

A partire dal lato destro in alto del logo (indicate sulla scritta in lingua francese) ci sono tre "Vav", lettera che appartiene all'alfabeto ebraico e il cui valore numerico, secondo la ghematrìa, è 6.

La "Vav" raffigura un gancio, un chiodo, un uncino, perciò unifica (come le due parti mentali sopra dette) tiene insieme gli opposti, come la destra e la sinistra dei lobi temporali del cervello. Per questo è numero d'uomo, in quanto composto di Spirito e materia... e ripetuto tre volte, dà come risultato il 666*.

*("Tre individualità nel tempo" ‒ dice l'Ultrafanìa ‒ "due si sono già manifestate, la terza si presenterà angosciosamente per voi"; da "Scintille dall'Infinito" vol. 1°).

In basso a destra si nota il segno della lettera ebraica "Yod" che sempre in ghematrìa equivale a un 10 e rappresenta la mano destra. Se sommiamo questo 10 ai tre 6 soprastanti (6+6+6=18) avremo la cifra 28.

Proseguendo nell'osservazione, come ho già detto, l'antahkaraṇa è contenuto in un esaedro, quindi numericamente vale 6.





Contiamo inoltre 13 stelle in totale, le quali rappresentano quasi certamente le tredici multinazionali del farmaco (ved. QUI) che hanno ottenuto contratti governamentali per produrre "vaccini".

Porta il n° 13 anche il capitolo dell'Apocalisse che menziona il "Marchio della Bestia" e corrisponde altresì alla tredicesima carta dei Tarocchi raffigurante "La Morte", non necessariamente fisica, perché è un archetipo di cambiamento, di rinnovo, di svolta improvvisa.

Soltanto 5 delle 13 grandi società farmaceutiche sono state predisposte per produrre "vaccini" approvati con successo o meno. Tali 5 stelle si trovano nel cerchio interno e come si vede sono a 5 punte, perciò 5 x 5 = 25 considerando solo la parte interiore del logo dove si trova tutta la simbologia.

Addizionando il 6 dell'esaedro al valore 25 delle stelle e alla cifra 28 formata dalle lettere ebraiche (le tre "Vav" e lo "Yod") arriviamo a 59.

Adesso, a sinistra, vediamo 6 linee che affiancano le stelle mentre, simili a lance, "penetrano" nell'esaedro. Sembrano quasi alludere alle proteine spike entranti nelle cellule sane. Ce ne sono dunque 6, che sommate al 59 danno 65.

Necessitiamo ancora di un 1 per concludere il nostro ragionamento e lo troviamo proprio nell'«Unità monadica Coronavirus» circoscritto in un cerchio: 65 + 1 = 66.

Cifra che collima perfettamente con il libro delle Rivelazioni o Apocalisse, il 66° della Sacra Scrittura, secondo i Cabalisti. 

Evidentemente c'è un profondo ed elaborato senso occulto nel numero, ma chi se ne occupa? (Cfr. anche QUIQUI e QUI).





Perché le proteine spike entrano in antahkaraṇa?

È stato dimostrato che la proteina di punta chiamata "spike" attraversa e danneggia efficacemente la barriera emato-encefalica. Non è così semplice poter violare questa barriera ed è quindi molto preoccupante che i sieri siano concepiti unicamente per rendere agibili tali proteine. Nel logo, infatti, le punte affondano nell'antahkarana che rappresenta la mente/cervello.

Esistono molte probabilità che da parecchio tempo certe persone maligne abbiano scoperto come la proteina spike sia un efficiente strumento per compromettere l'integrità della barriera emato-encefalica al fine di aprirsi un varco verso il cerebro.

Da quanto scritto fin qui, al di là del conteggio dei numeri che comunque ha la sua importanza perché nulla è affidato al "caso", si evince che, aggirando con astuzia luciferina il problema del microchip per come è stato propagandato, l'Èlite si è affrettata ad inserirlo lo stesso col pretesto di una campagna "vaccinale" planetaria, all'insaputa della gente.

Ecco rispettata, infatti, l'agenda anticristica profetizzata da Giovanni duemila anni fa, col Marchio della Bestia sulla mano e sulla fronte, come indicato dal logo soprastante, attraverso un "intruso" al grafene (ved. QUIQUI e QUI) ossia magnetico, per poter coercitivamente vessare anche da lontano l'umanità, impedendole di agire con volere proprio sia materialmente (mano destra) che mentalmente (fronte/testa). (Cfr. anche QUI).

Ecco in questo video di Fanpage come il "Sistema" cerca VERGOGNOSAMENTE di smentire il VERO sul contenuto del siero inoculato alla gente! Leggere i commenti per accorgersi che, grazie a Dio, qualcuno si comincia a svegliare. Si noti pure che tutti gli altri filmati autentici sono scomparsi dalla rete!

Cliccare QUI per gli smartphone.



Il doppio articolo in francese dal quale ho tratto spunti e brani andrebbe letto tutto ma, oltre ad essere corposo, svela i misfatti accaduti dietro le quinte ad opera di autorevoli personaggi senza scrupoli che, per superbia, avidità e ambizione, mettono a repentaglio la salute dei popoli per poterli asservire.

Anche se avessi deciso di tradurlo tutto, penso che ben difficilmente sarebbe stato preso in seria considerazione, perché la maggioranza, purtroppo, ancora non si rende conto dell'inganno diabolico nel quale è caduta... e siamo solo agli inizi...

Il problema più serio è lo Spirito! Ma chi pensa più a Dio, che rimane ed È l'UNICA BARRIERA DIFENSIVA POSSIBILE verso l'avanzata ineluttabile e micidiale del "Principe di questo Mondo"?

Traduzione e relazione libera di Sebirblu.blogspot.it

Brani e spunti presi da: guyboulianne.com