mercoledì 23 agosto 2017

IL NUOVO ORDINE sarà Messianico e NON Massonico!


Danny Hahlbohm

«Vidi poi un angelo che scendeva dal cielo con la chiave dell'Abisso
 e una grande catena in mano. 
Afferrò il dragone, il serpente antico cioè il diavolo, satana
 e lo incatenò per mille anni.

Lo gettò nell'Abisso, ve lo rinchiuse,
 e ne sigillò la porta sopra di lui perché non seducesse più le nazioni,
 fino al compimento dei mille anni.
 Dopo, questi dovrà essere sciolto per un po' di tempo.

Poi vidi alcuni troni, 
e a quelli che vi si sedettero fu dato il potere di giudicare. 

Vidi anche le anime dei decapitati a causa della testimonianza di Gesù
e della parola di Dio,
 e quanti non avevano adorato la bestia e la sua statua,
 e non ne avevano ricevuto il marchio sulla fronte e sulla mano.

Essi ripresero vita e regnarono con Cristo per mille anni;
gli altri morti invece non tornarono in vita fino al compimento dei mille anni.

Questa è la Prima Risurrezione.
Beati e santi coloro che prendono parte alla Prima Risurrezione.
Su di loro non ha potere la seconda morte,
ma saranno sacerdoti di Dio e del Cristo,
e regneranno con lui per mille anni».
(Ap. 20, 1-6)


Danny Hahlbohm

Sebirblu, 22 agosto 2017

La breve sintesi che segue, scritta da un uomo eccezionale come il prof. De Parvulis del quale ho esposto QUI il profilo di base (ed altri suoi lavori QUI e QUI), chiarisce molto bene l'equivoco scaturito nel tempo dalle parole di alcuni ecclesiastici, ma soprattutto da due papi come Giovanni Paolo II e Benedetto XVI che auspicavano la venuta di un Nuovo Ordine Mondiale.



In particolare, le esternazioni di Ratzinger avevano sollevato una ridda di critiche e proteste che, sommariamente, lo accusavano di correità col Governo Ombra, senza il benché minimo sforzo da parte dei detrattori (e d'altronde come avrebbero potuto?) di considerare il concetto sotto una prospettiva molto più elevata e lungimirante.

Ma  lascio la spiegazione  all'Autore,  particolarmente ricco di quel  talento  prezioso che è il saper esporre in modo conciso e limpido il frutto delle proprie intuizioni e ricerche spirituali.




IL NUOVO ORDINE MONDIALE  (caotico)

Caro lettore, queste due paginette ti aiuteranno a capire tre cose.

1) – Il NOM (Nuovo Ordine Mondiale) è voluto da persone che nel mondo vogliono creare il disordine, cioè il caos (il motto latino di queste persone è "Ordo ab Chaos"¹).

2) – Dio si servirà di questo NOM caotico per purificare l'Umanità destinata all'Era nuova.

3) – L'Era nuova corrisponde ad un NOM di natura divina. Conclusione: Il vero NOM non è quello massonico ma quello messianico.

Giorni fa un documento audio-visivo presente su Internet mi ha permesso di incontrare – incontro virtuale – la dottoressa Enrica Perucchietti, un'esperta di storia delle religioni che vive a Torino.

Nel documento la dottoressa ha fatto il nome di Joseph Ratzinger, per significare che aveva notato in lui un comportamento contraddittorio.

La Perucchietti ha detto che nel 1999 il cardinal Ratzinger ha firmato l'introduzione di un libro intitolato "NUOVO DISORDINE MONDIALE"² (QUI riportata).




Il 25 dicembre 2005 – sei anni dopo – lo stesso Ratzinger, diventato Papa, ha espresso pubblicamente le parole ascoltate nel video soprastante e qui trascritte:

"Uomo moderno, lasciati prendere per mano dal Bambino di Betlemme. La forza vivificante della sua luce ti incoraggia ad impegnarti nell'edificazione di un NUOVO ORDINE MONDIALE". 

Se i fatti riportati sono veri, che senso dare a questo comportamento di Benedetto XVI? Contraddizione vera o contraddizione apparente? Che tipo di rapporto intercorre tra il Vaticano e il NOM?

Succede – per farla breve³ – che il Nuovo Ordine Mondiale (che in ordine di tempo si realizzerà per primo) sarà massonico, mentre il secondo (secondo nel tempo) sarà messianico. E mentre il primo sarà voluto dall'uomo, il secondo sarà voluto da Dio.

Il piano di Dio prevede che il Regno messianico sia preceduto dalla purificazione della Chiesa e del mondo, purificazione dolce o dolorosa secondo la reazione spirituale dei singoli.

Ciò significa che durante il Regno dell'anti-Cristo il Genere umano sarà battuto da flagelli di ogni tipo (flagelli permessi da Dio ma utilizzati – cioè maneggiati – dai servi dell'anti-Cristo) e che alla fine di queste tribolazioni, da un lato ci saranno le persone di buona volontà (il granaio, cioè la Terra rinnovata) e dall'altro ci saranno gli altri.

Secondo il Prof. De Parvulis (autore della risposta che appare su Internet) risulta che Benedetto XVI non parlava di un NOM umano ma di un NOM trascendentale, cioè divino.





Il Prof. De Parvulis aggiunge pure – e dimostra – che l'Ordine Mondiale Messianico che seguirà quello massonico sarà eterno (non avrà fine).

– Chi mi assicura che tutto questo corrisponde a verità?

Tutto questo si trova scritto nei messaggi che Dio ci manda tramite i Profeti cristiani contemporanei. Da essi capiamo che il Millennium pacis , descritto da san Giovanni all'inizio del 20° capitolo dell'Apocalisse, corrisponde al NOM messianico, che è il Regno di Cristo in terra.

Le Scritture sacre lo annunciano come immortale per un motivo ben semplice: alla fine del suo tempo terrestre gli accadrà ciò che è accaduto a Maria, la Madre di Gesù: passerà dalla terra al Cielo senza conoscere la morte.

Questa ipotesi non contraddice la Bibbia, anzi, permette di esplicitarne una parte importantissima, quella riguardante l'immortalità del Regno messianico.

Non appena il suddetto Regno giungerà alla fine della sua esistenza terrena, subito inizierà per lui l'esistenza eterna.

Queste cose non possono essere capite da tutti, ma gli innamorati della Verità le capiscono al volo.

– E gli altri?

Gli altri fanno quello che possono. Quando da bambino mi ostinavo a non voler mangiare la minestra, mia madre me la sottraeva dicendo: "Chi non vuole non merita".

Johannes De Parvulis

NOTE

[1] "Dal caos l'ordine" è la traduzione italiana di "Ordo ab chaos", frase latina che la Massoneria ha scelto come parola d'ordine. Siccome nella Bibbia si legge che Dio ha creato l'ordine universale partendo dal caos precedente ("Ordo ab chaos") i dirigenti massoni hanno deciso di interpretare il comportamento di Dio a modo loro. 

Nella loro stoltezza essi vogliono imitare Dio, ma alla rovescia (come fa il diavolo, che è il nemico di Dio). Anziché trasformare il caos in ordine essi trasformano l'ordine in caos. Così si applicano a distruggere l'ordine divino – che già esiste – con la pretesa finale di creare un ordine nuovo a modo loro.

[2] L'autore di questo libro è monsignor Michel Schooyans. Il libro suddetto presenta il Nuovo Ordine Mondiale come "una grande trappola destinata a ridurre il numero dei commensali alla tavola dell'umanità".


[4] Dio si servirà dell'Ordine mondiale massonico come di un crogiuolo di sofferenze destinate a purificare l'umanità in vista dell'Ordine mondiale messianico che lo seguirà.

[5] La notizia che riguarda le enormi sofferenze che il Nuovo Ordine Mondiale massonico causerà al Genere umano fa pensare alla tradizionale battitura del grano, quella che qualche decennio fa veniva eseguita nell'aia della fattoria con dei flagelli.

[6] Millennium pacis = Millennio di pace (Ap 20, 1-6). A chi è riservato questo Millennium pacis? La risposta è nella nota 5 del libro indicato nel link soprastante, alla nota 3.

[7] L'articolo 66 del CCC dice di fare proprio questo: esplicitare le parti della sacra Scrittura che non hanno potuto esserlo prima d'ora (CCC = Catechismo della Chiesa Cattolica).

[8] "Et regni eius non erit finis" (Lc 1, 33). Questa affermazione dell'arcangelo Gabriele alla Vergine Maria ci dice che il Regno di Cristo è destinato ad essere immortale. Significa che prima di passare all'eternità esso può iniziare ad esistere sulla terra.

[9] Per ulteriori spiegazioni, consultare il terzo capitolo (sezioni 4 e 5) del libro disponibile su Internet sempre al link della nota 3.

Post Scriptum

Ecco, per conoscenza, un video in cui la dr.ssa Enrica Perucchietti parla del Nuovo Ordine Mondiale e delle Rivoluzioni nella storia.





Relazione, adattamento e cura: Sebirblu.blogspot.it

Fonte: parvulis.com/it 

Nessun commento:

Posta un commento