martedì 16 ottobre 2018

2 Voci, 1 Verità: Luciani Ucciso, Sosia per Altri!


Marcello Ciampolini - Il Mal Seme di Adamo - Inferno

Sebirblu, 16 ottobre 2018

La storia che oggi ripropongo, a soli 2 giorni dalla canonizzazione di Paolo VI, sembra uscita dalla penna di Arthur Conan Doyle e avvincerebbe pure gli appassionati di trame tenebrose se non fosse invece la tragica realtà di ciò che sta accadendo in seno alla Chiesa di Roma dal Concilio Vaticano II (1962).

Da una mia approfondita e capillare indagine emerge che non solo gli eventi degli anni passati rispecchiano e giustificano certe profezie antiche (QUI e QUI), ma anche quelli in corso stanno attestando la veridicità dei veggenti moderni.

Da quando Paolo VI (Montini), il 29 giugno 1972, dichiarò con grande clamore in tutto il mondo che "il fumo di Satana" era entrato nel Tempio di Dio, la Santa Sede cominciò ad essere adombrata, perseguita ed invasa da orde sataniche contro i suoi pontefici.

Ad asserirlo e a denunciarlo sono due veggenti, molto conosciute nell'ambito della spiritualità planetaria: Veronica Lueken, americana di Bayside (New York) e Maria della Divina MisericordiaQUI.

La prima, Veronica, iniziò a "percepire" il Cielo mentre stava pregando per Robert F. Kennedy, assassinato il 6 giugno 1968, quando avvertì un forte profumo di rose. Missione rivelatrice e molto sofferta la sua, tanto da essere stata chiamata Veronica della Croce, che si concluse con il suo trapasso nel 1995, a 72 anni.

La seconda, Maria della Divina Misericordia, ricevette il suo primo messaggio dalla Vergine l'8 novembre 2010 dopo aver recitato il Rosario. (I suoi 5 libri si possono scaricare QUI, o QUI; ndr). Di lei non si conosce quasi nulla di veramente sicuro, nonostante le numerose speculazioni e le critiche velenose qua e là.

Sappiamo però che "dai frutti si riconosce l'albero" ed è indubbio che da quella data tutto ciò che ha ricevuto dal Cielo si sia avverato o stia scorrendo sotto i nostri occhi. Non riporterò molto di lei, per non rendere troppo lungo l'articolo, ma QUI potrete trovare tutti i suoi messaggi fino al maggio 2015.

Una cosa è certa, tutte e due le donne sono state aspramente calunniate, ferocemente smentite e largamente derise, per aver gridato al mondo quello che in effetti sta succedendo. Ma il Cristo non ha forse detto "Sarete odiati da tutti a causa del Mio nome" e "Beati voi quando vi insulteranno e vi perseguiteranno per causa mia"?

Altro che essere osannati dal mondo intero come avviene per il Falso Profeta a Roma! Infatti, l'ostracismo più accanito verso di loro è giunto proprio dall'àmbito ecclesiale e dai suoi fedeli, convintissimi di non potersi mai sbagliare perché "ligi" al Magistero pontificio ma, di fatto, oscurati nello Spirito.




Ebbene, queste veggenti, benché in tempi diversi e in luoghi lontani l'una dall'altra, hanno diffuso messaggi sconvolgenti per il loro contenuto e concordi nell'avvisare il mondo del "Grande Inganno" perpetrato da Lucifero per demolire la Chiesa Cattolica ed impadronirsi del Soglio petrino.

Questo mio articolo segue "a tamburo battente" quello appena pubblicato (QUI) perché  conferma  in  pieno  la  terrificante denuncia  di  Padre Scozzaro,  descrivendo le oscure vessazioni e le diaboliche angherie (fino all'omicidio) a cui sono stati fatti segno i papi da Paolo VI in poi, ad opera di diversi cardinali e, tra questi, in special modo tre: Casaroli, Benelli e Villot.

Ma andiamo per ordine.

Quando Giovanni XXIII indisse il Concilio Vaticano II, e questo avvenne a soli tre mesi dalla sua elezione, egli aveva già letto, evidentemente, il Terzo Segreto di Fatima in cui la Vergine chiedeva in maniera esplicita di divulgarlo nel 1960.

Il motivo di questa richiesta, come descritto QUI e QUI, verteva proprio sulla deriva incombente a cui sarebbe stata sottoposta la Chiesa Universale a seguito di un travisamento, voluto e architettato da presuli e porporati al servizio di Satana, in occasione di un eventuale concilio.

Orbene, non solo venne disatteso il preciso appello della Madonna, prevedendo che avrebbe dato scandalo al mondo intero per il futuro insediamento dell'«antipapa» e la disgregazione della Casa di Pietro in mano ai demoni, ma Roncalli andò pure dritto per la sua strada presumendo, nella sua bonarietà, di poter dominare la situazione tenendola sotto controllo... invece... non andò così!

L'11 ottobre 1962 iniziò il solenne simposio ecumenico con la partecipazione di 2500 Padri conciliari cattolici insieme alla presenza, in qualità di osservatori, di ortodossi e protestanti.

Però, il 3 giugno dell'anno successivo Giovanni XXIII trapassò e Paolo VI ne fu il continuatore fino all'8 dicembre 1965, giorno della sua chiusura.

Come aveva preconizzato Nostra Signora di Fatima, i novatori con un colpo di mano ebbero la meglio e lo stravolgimento della Dottrina tradizionale iniziò a produrre i suoi frutti bacati avvelenando sottilmente ma di continuo, e senza che i fedeli di tutto il mondo se ne accorgessero, l'intero apparato ecclesiale.

Fu in tale occasione che l'avanzata delle forze oscure, diabolicamente intesa, cominciò a manifestarsi contro Montini che "intralciava" con la sua intransigenza gli orribili piani demoniaci di Lucifero che era ormai penetrato in Vaticano!

Egli, secondo i messaggi di Veronica Lueken come quelli, sebbene più genericamente, ricevuti da Maria della Divina Misericordia, venne vessato e molte volte tenuto prigioniero mentre un sosia espletava ciò che i suoi aguzzini desideravano compiere.


A sinistra il papa Montini vero, a destra quello falso

La comunicazione del 1 luglio 1974, rivelata dalla Madonna a Veronica Lueken, dice:

"Il nostro Vicario e vostro Padre sulla Terra viene «crocifisso» da coloro che avrebbero il dovere di seguirlo nell'obbedienza".

E ancora la stessa Vergine, il 27 settembre 1975, precisa:

"Il piano diabolico di Satana, che ha in odio tutto il mondo, si riversa ora su Paolo VI a Roma. Il suo progetto è di convogliare sulle sue spalle tutti gli illeciti e gli errori fatti da coloro che lo hanno tradito e che ora hanno assunto il pieno controllo della sua missione.

Figlia mia, ci saranno altri tre Pontefici (Luciani, Wojtyla, Ratzinger; ndt), dopo papa Montini, che verranno manovrati da Satana.

I cambiamenti che hanno dato cattivi frutti non sono stati ispirati dallo Spirito Santo al Vicario di Roma. Molte sono ora le marionette i cui fili sono mossi e diretti da Casaroli, Benelli e Villot, il capo, insieme ai seguaci.

Le apparizioni in pubblico non sono quelle di Paolo VI, ma di un sosia impostore creato dalle loro menti diaboliche mediante la più avanzata chirurgia plastica a disposizione.

Al vero Papa viene inoculato un farmaco velenoso che ne offusca il cervello e ne paralizza le gambe. Egli è molto malato e soffre grandemente per mano di chi si fida!

Gridatelo dai tetti! L'impostore deve essere smascherato e rimosso! Dietro di lui, bambina mia, ci sono i tre che si sono consegnati a Satana. Voi non ricevete la Verità nel vostro paese e nel mondo. Il vostro Vicario è un prigioniero...

«Casaroli, condannerai la tua anima all'abisso! Benelli, quale strada hai intrapreso?  Sei  sulla  via dell'inferno e della dannazione!  Villot,  leader del male, che  hai  affiancato  quei  traditori;  tu  non  sei  sconosciuto  al  Padre Eterno!»"

Pressoché la stessa cosa venne detta dal Cristo a Maria della Divina Misericordia nel messaggio del 7 maggio 2012:

"Molti Papi sono stati tenuti prigionieri presso la Santa Sede, circondati da gruppi massonici che non rappresentano Dio. Essi Lo odiano ed hanno trascorso cinquant'anni diffondendo falsità circa la Sua Misericordia. Le loro opere hanno portato al crollo della Chiesa Cattolica.

Ciò non è stato casuale. Fu pianificato volutamente ed astutamente, al fine di distruggere la fede e rendere inutile l'omaggio dei cattolici all'Unico Vero Dio. Per questo, ora sarete relegati nel deserto (ossia isolati; ndr). Dopo Papa Benedetto, voi sarete guidati da Me, dai Cieli...

... Soprattutto, rifiutate le menzogne che presto vi saranno presentate dal Falso Profeta. Egli fonderà la Chiesa Cattolica con le altre chiese, incluse quelle pagane, per farle diventare un unico abominio, un'unica chiesa mondiale senz'anima." 

(Cfr. QUI, QUI e l'intero messaggio QUI; ndr).




Il 13 settembre 1978 Veronica Lueken sentì dalla Madonna queste parole:

"Figlia mia, comprenderete presto il significato di questo messaggio. È necessario pregare adesso per il vostro nuovo Papa (Luciani). C'è un folle piano contro di lui."

Dopo 15 giorni, il 28 settembre, Gesù le disse:

"Figlia e figli miei, non intendo farvi un lungo discorso sullo stato presente della Mia Chiesa a Roma. Basti dire che Satana e i suoi agenti compiranno una manovra concertata per detronizzare l'attuale Vicario. Nelle loro mire cercheranno di unire la Mia Chiesa al mondo, ma questo non lo consentirò."

Papa Albino Luciani fu trovato morto la mattina seguente alle 4:45 da Suor Vincenza Taffarel che fu costretta al silenzio dal Segretario di Stato, cardinale Villot. La Santa Sede vietò categoricamente l'autopsia.

Il 21 maggio 1983 la Madonna riprese questo argomento:

"Torniamo indietro brevemente nella storia figlia mia, per ricordare bene quanto è accaduto a Roma a Giovanni, a Papa Giovanni I, il cui regno durò 33 giorni.

Figlia, è storia ora, ma è posta nel libro che elenca i disastri nel genere umano. Egli ha ricevuto l'orrore e il martirio bevendo da un bicchiere. Era una coppa di champagne datagli da un membro oggi defunto del clero, della Segreteria di Stato.(Villot; ndt).


Papa Luciani e il suo successore Karol Wojtyla

E passiamo ora a Giovanni Paolo II, di cui Gesù parlò, sempre alla stessa Veronica,  il 4 agosto 1979:

"Pregate per il vostro Papa a Roma, Egli è sotto grande attacco, e a meno che voi non preghiate per lui, egli farà la fine degli altri."

E ancora il 28 settembre 1979:

"Figlia e figli miei, per l'enorme gravità del momento attuale, ormai dovete tutti mantenere una costante vigilanza con la preghiera. Un'offensiva in diretta verrà perpetrata da Lucifero contro il vostro Vicario... Pregate per il vostro Papa pellegrino.

Ripeto di nuovo: pregate, adesso, per il vostro Papa, prima che sia troppo tardi!... Se non riescono a realizzare il loro intento negli Stati Uniti, lo attueranno a Roma... Ecco il motivo, bambina mia, di tanto dolore."


Marcello Ciampolini - Generazione Caina

Veronica Lueken aveva a più riprese avvertito, tramite gli ammonimenti che riceveva, non solo della situazione sempre più drammatica in cui versava la Chiesa di Roma ma delle mire diaboliche dei suoi più alti Porporati.

Infatti, già dal 1977 e precisamente il 18 marzo, la Madonna le rivelò:

"Sì, bambina Mia, pare che ci sia ora una forma di follia dilagante in Roma tra sacerdoti, prelati, vescovi e cardinali; si muovono tutti come se avessero la testa immersa nella nebbia.

Hanno grandi piani per costruire una nuova chiesa, una chiesa umana, che non viene eretta con l'aiuto degli Angeli, bensì dei demoni che utilizzano per base la natura mondana dell'umanità. Essa non ha nulla di spirituale. È impregnata di umanesimo moderno e, quella che hanno in mente di edificare, ha Satana come regista!"

E ancora il 6 ottobre 1979 la Vergine ammonì:

"In materia di fede e morale, l'uomo non deve cambiare le leggi che Dio ha dato a Pietro e che ha stabilito di tramandare sulla Terra attraverso la Chiesa di Mio Figlio."


"San Pietro" di Paolo Besenzi

E ad avvalorare lo stesso concetto, il 18 gennaio 2012, la Madonna per mezzo dell'altra  veggente  Maria  della  Divina  Misericordia  disse:

"Una setta diabolica sta complottando contro Papa Benedetto XVI dentro gli stessi corridoi vaticani. La sua esistenza, all'interno della Santa Sede, è nota tra i servitori consacrati, ma essi sono impotenti contro questo gruppo del Male che si è infiltrato nella Chiesa di Roma ormai da secoli.

È responsabile di distorcere la Verità contenuta negli insegnamenti di mio Figlio... Ha spinto via la Vera Dottrina Cattolica e al suo posto, negli ultimi quarant'anni, i fedeli sono stati nutriti forzatamente con una versione tiepida e annacquata.

Una gran confusione è stata disseminata da parte di questa malvagia ed occulta setta, tanto che i miei figli hanno vagato lontano dall'autentico cammino.

Hanno pianificato di sostituire il Santo Vicario, Papa Benedetto XVI, con un menzognero dittatore. Egli, in combutta con l'anticristo e i suoi accoliti, creerà una nuova chiesa allo scopo di ingannare il mondo.

Tristemente, molti dei miei figli, per la loro fedeltà al cattolicesimo, seguiranno ciecamente questa nuova falsa dottrina, come agnelli verso il mattatoio.

Figli, destatevi alla Verità!"

E ci sono riusciti ad estromettere Ratzinger e ad insediare il loro tanto voluto antipapa al vertice della Chiesa di Cristo!

Sono passati cinque anni e mezzo da quel gigantesco fulmine che il giorno delle sue dimissioni colpì la guglia del trono petrino, e "segni" l'Umanità ne ha avuti parecchi! (Cfr. QUI).

Non mi soffermerò sulle numerose e gravissime irregolarità che hanno accompagnato l'elezione di Jorge Bergoglio, ma dobbiamo tutti constatare che le profezie, compresa quella di San Francesco d'Assisi (QUI) si sono completamente realizzate.

Aveva detto proprio questo Gesù a Veronica Lueken il 18 giugno 1978:

"Un messaggio di grande verità fu dato agli uomini, avvertendoli che i malvagi avrebbero catturato la Sede di Pietro. Il gruppo che abbiamo chiamato «piovra» sta già operando in tutto il pianeta...

È una rete maligna composta da Principati e Potestà (si riferisce ad una parte di questi Angeli che si ribellarono a Dio. Ne parla San Paolo in Ef. 6, 12 - ndt), che agisce per distruggere il cristianesimo e portare il vostro Paese e tutte le nazioni del mondo sotto il dominio di un'Unica Religione Mondiale."


Gustave Doré - Lucifero

Non è forse lo scenario tragico e desolante a cui stiamo assistendo e del quale, nostro malgrado, siamo partecipi? La Massoneria-Sionista rappresentata dall'Élite è arrivata al culmine della sua sfrontatezza e pur sapendo, nella sua immensa arroganza, di avere ancora poco tempo per sfidare Dio, non si nasconde nemmeno più...

Ma questo è anche il segnale che a breve "Il Signore Gesù la distruggerà con il soffio della sua bocca e la annienterà all'apparire della sua Venuta", come ci rassicura San Paolo in 2 Tess. 2, 1-12.

Beati tutti coloro che saranno trovati "desti" e non addormentati nel gran sonno millenario propinatoci dal mondo e dal suo Principe tenebroso, Lucifero, ormai sull'orlo  dell'abisso  infernale! (cfr. QUI).

Relazione, adattamento e cura di: Sebirblu.blogspot.it

Fonte: per Veronica Lueken, QUI, QUI e QUI.
   "      : per Maria della Divina Misericordia, QUI.

Nessun commento:

Posta un commento