venerdì 31 ottobre 2014

Da Leggersi con la Massima Attenzione! È l'Ora!




Sebirblu, 31 ottobre 2014

Fra tutte le parole espresse più di duemila anni fa dal Cristo, quelle del Discorso Profetico si attagliano perfettamente al tempo che stiamo vivendo.

Siccome penso che la maggioranza, gentili Lettori, non abbia mai preso seriamente in esame il testo tramandatoci, vi invito a farlo ORA affinché siate almeno avvertiti di ciò che sta accadendo sotto i nostri occhi, per prenderne maggiore coscienza.

Alcuni forse storceranno il naso, ma visto che è questo il momento in cui "la Verità DEVE essere gridata dai tetti", pubblico con grande determinazione il paragrafo 24 di Matteo con la speranza che possa far riflettere molte Anime sensibili.

Concludo questo mio post, in occasione della ricorrenza di tutti i Santi e dei nostri defunti (CHE SONO TUTTI VIVI!) con un incoraggiante e sublime comunicato dai Piani Altissimi, affinché siate rincuorati e sorretti, nelle ultime prove rimaste, prima della grande Transizione.




Il Discorso Profetico di Gesù da Matteo par. 24

24,1 Mentre Gesù, uscito dal tempio, se ne andava, gli si avvicinarono i suoi discepoli per fargli osservare le costruzioni del tempio stesso.

2 Gesù disse loro: «Vedete tutte queste cose? In Verità vi dico, non resterà qui pietra su pietra che non venga diroccata».

3 Sedutosi poi sul monte degli Ulivi, i Suoi discepoli gli si avvicinarono e, in disparte, gli dissero: «Dicci quando accadranno queste cose, e quale sarà il segno della Tua venuta e della fine dei Tempi».

4 Gesù rispose: «Guardate che nessuno vi inganni; 5 molti verranno nel mio nome, dicendo: Io sono il Cristo, e trarranno molti in inganno. 6 Sentirete poi parlare di guerre e di rumori di guerre. Guardate di non allarmarvi; è necessario che tutto questo avvenga, ma non è ancora la fine.

7 Si solleverà popolo contro popolo e regno contro regno; vi saranno carestie e terremoti in vari luoghi; 8 ma tutto questo è solo l'inizio dei dolori. 9 Allora vi consegneranno ai supplizi e vi uccideranno, e sarete odiati da tutti i popoli a causa del Mio Nome.

10 Molti ne resteranno scandalizzati, ed essi si tradiranno e si odieranno a vicenda. 11 Sorgeranno molti falsi profeti e inganneranno molti; 12 per il dilagare dell'iniquità, l'amore di molti si raffredderà. 13 Ma chi persevererà sino alla fine, sarà salvato.

14 Frattanto questo Vangelo (dal greco = Buon Annuncio; ndr) del Regno sarà annunziato in tutto il mondo, perché ne sia resa testimonianza a tutte le genti; e allora verrà la fine.

15 Quando dunque vedrete l'abominio della desolazione, di cui parlò il profeta Daniele, stare nel Luogo Santo - chi legge comprenda, 16 allora quelli che sono in Giudea fuggano ai monti, 17 chi si trova sulla terrazza non scenda a prendere la roba di casa, 18 e chi si trova nel campo non torni indietro a prendersi il mantello. (Chi ama la propria vita la perderà. Gv. 12, 25; ndr).




19 Guai alle donne incinte e a quelle che allatteranno in quei giorni. 20 Pregate perché la vostra fuga non accada d'inverno o di sabato. (Perché non si troverebbe nessuno che aiuti; ndr).

21 Poiché vi sarà allora una tribolazione così grande, quale mai avvenne dall'inizio del mondo fino ad ora, né mai più ci sarà. 22 E se quei giorni non fossero abbreviati, nessun vivente si salverebbe; ma a causa degli eletti quei giorni saranno abbreviati.

23 Allora se qualcuno vi dirà: "Ecco, il Cristo è qui, o - È là", non credeteci. 24 Sorgeranno infatti falsi cristi e falsi profeti e faranno grandi portenti e miracoli, così da indurre in errore, se possibile, anche gli eletti. 25 Ecco, io ve l'ho predetto.

26 Se dunque vi diranno: "Ecco, è nel deserto, non ci andate; o - È in casa, non ci credete. 27 Come la folgore viene da oriente e brilla fino ad occidente, così sarà la Venuta del Figlio dell'uomo.

28 Dovunque sarà il cadavere, ivi si raduneranno gli avvoltoi. (Si intenda "i cadaveri spirituali" e gli avvoltoi "le forze oscure"; ndr).

29 Subito dopo la tribolazione di quei giorni, il sole si oscurerà, la luna non darà più la sua luce, gli astri cadranno dal cielo e le potenze dei cieli saranno sconvolte. (I Tre giorni di Buio QUI; ndr).

30 Allora comparirà nel cielo il Segno del Figlio dell'uomo (la Croce; ndr) e si batteranno il petto tutte le tribù della terra, e vedranno il Figlio dell'uomo venire sopra le nubi del cielo con grande potenza e gloria.

31 Egli manderà i suoi Angeli (i Fratelli delle Stelle; ndr) con una grande tromba e raduneranno tutti i suoi eletti dai quattro venti, da un estremo all'altro dei cieli.

32 Dal fico poi imparate la parabola: quando ormai il suo ramo diventa tenero e spuntano le foglie, sapete che l'estate è vicina. 33 Così anche voi, quando vedrete tutte queste cose, sappiate che Egli è proprio alle porte.




34 In Verità vi dico: non passerà questa generazione (vale a dire l'epoca cristica, i duemila anni; ndr) prima che tutto questo accada. 35 Il cielo e la terra passeranno, ma le Mie parole non passeranno.

36 Quanto a quel giorno e a quell'ora, però, nessuno lo sa, neanche gli Angeli del cielo e neppure il Figlio, ma solo il Padre.

37 Come fu ai giorni di Noè, così sarà la Venuta del Figlio dell'uomo. 38 Infatti, come nei giorni che precedettero il diluvio mangiavano e bevevano, prendevano moglie e marito, fino a quando Noè entrò nell'arca, 39 e non si accorsero di nulla finché venne il diluvio e li inghiottì tutti, così sarà anche alla Venuta del Figlio dell'uomo.

40 Allora due uomini saranno nel campo: uno sarà preso e l'altro lasciato. 41 Due donne macineranno alla mola: una sarà presa e l'altra lasciata. (Poiché dipenderà dalle loro vibrazioni atte ad amare gli altri incondizionatamente; ndr)

42 Vegliate dunque, perché non sapete in quale giorno il Signore vostro verrà. 43 Questo considerate: se il padrone di casa sapesse in quale ora della notte viene il ladro, veglierebbe e non si lascerebbe scassinare la casa. 44 Perciò anche voi state pronti, perché nell'ora che non immaginate, il Figlio dell'uomo verrà.

45 Qual è dunque il servo fidato e prudente che il padrone ha preposto ai suoi domestici con l'incarico di dar loro il cibo al tempo dovuto? 46 Beato quel servo che il padrone al suo ritorno troverà ad agire così! 47 In Verità vi dico: gli affiderà l'amministrazione di tutti i suoi beni.

48 Ma se questo servo malvagio dicesse in cuor suo: Il mio padrone tarda a venire, 49 e cominciasse a percuotere i suoi compagni e a bere e a mangiare con gli ubriaconi, 50 arriverà il padrone quando il servo non se l'aspetta e nell'ora che non sa, 51 lo punirà con rigore e gli infliggerà la sorte che gli ipocriti si meritano: e là sarà pianto e stridore di denti.




Rosanna, una mistica dei nostri tempi 

17 ottobre 2014

"Più che le sentinelle l'aurora, l'Anima mia attende il Signore." (Salmo 129 vv. 5-6)

Gioite popoli, esultate voi tutti che amate il Signore, egli è vicino, egli viene a sollevare, a liberare.
Egli torna a riprendersi la sua gente, riscattata a duro prezzo.

"Alzate il capo popolo di Dio, la vostra liberazione è vicina." (Lc. 21, 28)

Allargate il cuore di gioia, sorgerà la Stella del Mattino.
Cancellerà lacrime, dolore, morte.
Gioite popoli, verrò a liberarvi.

Esultate giusti, lodate il signore vostro Dio.

La lode è l'unione di preghiera da Me preferita, è il bacio del vostro cuore per Me, è un bacio che come un sasso gettato sulla superficie di un laghetto produce cerchi concentrici e si dilata nell'Uuniverso creato.

Le vostre preghiere siano di intimità nel vostro cuore con i Nostri Cuori.

Siano di lode e di speranza, e sentirete un inconfondibile soffio di gioia che sarà per voi come un regalo personale giunto dai Piani Altissimi.

Figli miei, sciogliete anche le ultime piccole o grandi catene che vi legano alle frequenze a me contrarie come la catena del non perdono, delle bugie, degli inganni, dei malintesi, delle maldicenze e del giudizio sugli altri.

E quando vedrete il cielo aprirsi, potrete rimanere senza paura ad aspettare l'Amore (il Cristo; ndr) che viene a prendersi i Suoi, ma vi prego, siate veri figli di Dio, siate integri, immacolati, come la vostra Madre che spiritualmente vi ha concepiti.




Rivolgetevi sempre più fiduciosi alla vostra Madre potente e lasciateLa libera di inviare ai vostri cuori i Suoi raggi luminosi e sapienti che faranno scaturire in ciascuno di voi che La amate, La onorate e La invocate, quella sinfonia musicale che è l'espressione dei Cieli e che armonizza cuore e mente.

Ella è la chiave per entrare non solo nella Conoscenza che vi eleva, ma anche nella porta del Cielo, nell'Eternità, nella beatitudine per la quale siete stati creati.

Solo i piccoli potranno rimanere impavidi di fronte a Me, nel giorno del Signore che sta venendo.

La paura paralizza mente e cuore, non vi dà sbocco e vi controlla.

Il nemico vostro e Mio, si serve sempre della paura per bloccarvi, perché è invidioso di questo vostro desiderio di Me, avendo da sempre rinunciato a Me e al Mio Amore.

In questi tempi immergetevi giorno per giorno nell'attimo presente.

Per conoscerMi più da vicino, pensate che Io sono l'Amico del vostro cuore, che vi sta vicinissimo, in maniera insolita per voi, cioè in maniera invisibile.

Ciò non toglie che Io sia con voi, perciò, se Mi tenete compagnia sempre, parlandoMi e mostrandoMi le vostre pene, io vi aiuterò con la Mia Santa Presenza, diminuendo il vostro dolore, che invece Io ho assunto in Me nella sua totalità, per voi.

Se Mi chiedete di portare insieme la vostra croce, Io la renderò più leggera, vi aiuterò nel difficile cammino della vita, vi aprirò nuovi orizzonti che vi mostreranno come vicino alla caducità delle cose terrene, anche la malattia e le sofferenze vadano collocate in un'ottica diversa da quelle in cui l'odierna società le ha poste.

Cadranno tutte le barriere, senza nessun tipo di armi, solo con quei dardi che si sprigioneranno dal vostro cuore.

Sarete testimoni di grandi mutazioni, ed "Io Sono" aprirà le vostre menti affinché possiate accettare realtà al di fuori della vostra portata e cose meravigliose che "occhio non vide e mai orecchie udirono" alle quali ancora non tutti sono pronti.

Non abbiate paura, Io Sono un Padre d'Amore e desidero riposare nelle vostre stanze (Anime) su pensieri morbidi e caldi.

Ho steso per i vostri cuori inariditi una nuova Primavera di sole.

Vi amo.

"I Messaggeri di Pace piangono amaramente." Is. 33, 7 (Perché ora non vengono ascoltati; ndr)
"Il Mio Soffio divorerà come fuoco." Is. 33, 11
"I tuoi occhi contempleranno il Re nel Suo Splendore." Is. 33, 17
"Allora si schiuderanno gli occhi dei ciechi e le orecchie dei sordi si apriranno." Is. 35


Fonte del comunicato 

mercoledì 29 ottobre 2014

Monique Mathieu: "La Fine del Percorso"




La Fine del Percorso

"Sono ormai parecchi anni che vi guidiamo, vi prendiamo per mano e vi accompagniamo. È da molto che vi indichiamo la Via luminosa che attualmente state seguendo.

Il suo termine è ora prossimo. Per noi tutto è concluso, per voi restano ancora alcuni passi da compiere, un po' di tempo per sperimentare, capire, amare e lasciar correre.

Vi abbiamo trasmesso tutto ciò che potevamo per il singolo risveglio di coscienza e la vostra apertura di cuore. Sicuramente avete fatto molti progressi e ciascuno di voi, alla sua maniera, ha ben portato a compimento la sua missione di Operatore di Luce.

Sta per giungere il momento in cui diventerete adulti. Non sarete più dei bambini da prendersi per mano, sarete degli uomini, degli Esseri che ritroveranno la loro potenza, che riacquisteranno molte delle loro facoltà e che saranno in grado di procedere da soli.

In attesa che quel tempo giunga, noi saremo ancora vicino a voi a percorrere insieme gli ultimi metri che vi separano dalla vostra Rinascita.

Siete già nati su questo mondo, qui avete appreso. Dalla prima infanzia, voi siete passati all'adolescenza e all'età adulta, allorché normalmente vi arricchite di molte più esperienze. Ma iniziate adesso ad affrontare la maturità del vostro itinerario spirituale.

Questo si compirà assai rapidamente, nell'arco di pochissimo tempo, ma c'è ancora da fare, parecchie prese di coscienza devono avvenire in voi: è necessario che abbiate più comprensione, molta più accettazione.

Sicuramente nell'insegnamento che vi trasmettiamo troverete, dopo così tanti anni, numerosi elementi simili ad altri, perché ciò che vi doniamo è universale.

Ma fino a quando l'ammaestramento non verrà messo in pratica nella vostra vita quotidiana, dato che lo dimenticate velocemente, saremo indotti a ravvivarvi la memoria senza sosta.




Arriverà il giorno in cui tutto ciò che abbiamo seminato in voi farà sorgere una nuova bellissima consapevolezza di Esseri meravigliosi che irradieranno Luce e Amore.

Non avete però ancora iniziato il passaggio più difficile della vostra esistenza! Non vogliamo assolutamente parlare di cose che possono impaurirvi ed abbassare la vostra frequenza vibratoria con ciò che può giungere sul piano materiale come catastrofi o sconvolgimenti della natura.

Desideriamo soltanto dirvi che malgrado tutto quello che avete acquisito, spesso rimanete ancora negli antichi schemi di funzionamento, dei quali non vi siete del tutto liberati per poter accedere al vostro reale futuro.

Siete ancora troppo prigionieri delle vecchie abitudini, di tutto quanto avete appreso fino ad oggi, che vi è stato imposto talvolta a forza durante i vostri studi.

Vi è stato ribadito che era bene imparare quella o quell'altra cosa, il più delle volte utile soltanto a caricare la mente e ad offuscare il vostro intelletto.

Per la difficoltà della restante parte di cammino da percorrere sarete obbligati ad essere diversi! Non disporrete più degli stessi parametri e sarete costretti a perdere certi comportamenti abituali diventati punti fermi sulla vostra strada.

Rassicuratevi, se vi siete preparati bene per la trasformazione interiore, troverete per via altri riferimenti, dei fari indicatori.

Immaginate di aver camminato sinora con una piccola fiaccola lungo un'ampia strada relativamente scura, bordata d'alberi.




Disponete appena dell'illuminazione che vi permette di avanzare passo dopo passo, ma voi desiderate comunque portarvi sempre più lontano perché sapete che davanti a voi troverete la Luce vera.

È di questa Luce che siete in permanente ricerca. Arriverete in un luogo dove i grandi alberi ai lati della via la rischiareranno, perché saranno diventati magnificamente luminosi. In quell'attimo, anche il vostro stesso viaggio diventerà facile, splendente e meraviglioso.

Quello che maggiormente dovete temere, voi umani, risiede nel campo delle vostre emozioni, si tratta di quanto potrebbe scuotervi per tutto ciò che probabilmente sentirete, vedrete o forse avrete da vivere a causa di questa Transizione.

Affinché possiate continuare a procedere sul Sentiero della Luce, nella pace e nella fiducia, necessita che eliminiate il più possibile le paure, quelle che si presentano spesso come «alberi oscuri».

Noi saremo lì fino al termine del vostro percorso. Supereremo gli ultimi passi mano nella mano, praticamente da pari a pari, ma certo non per portarvi, né trascinarvi!

La vita sulla Terra si è rivelata per voi molto difficile, ma vi avrà fatto il grandissimo regalo di mutarvi, di permettervi d'acquisire innumerevoli qualità morali e incommensurabili  facoltà  di  cuore.

Tutti gli ostacoli che avete affrontato (e sappiamo che ognuno di voi ha avuto un certo numero di sperimentazioni) vi hanno consentito di levigare la vostra Anima, crescere infinitamente ed anche comprendere cosa siano l'Amore e la trasformazione, facendovi intravvedere il vero cammino individuale.



Josephine Wall

La vostra Terra subisce un'enormità di soprusi. È soggetta alle energie emanate da certi esseri viventi su questo mondo che cercano di manipolare tutta l'Umanità.

Essi emettono onde energetiche a bassa frequenza che possono perturbarvi; tentano, in questo modo, di sottomettervi meglio e fare di voi un immenso gregge che non sia più in grado di pensare o agire da sé stesso.

Le forze dell'Oscurità stanno vivendo gli ultimi loro istanti. Come in ogni «guerra», gli attimi finali sono i più difficoltosi perché coloro che stanno per soccombere provano, in tutte le maniere, a non essere sconfitti nel combattimento.

Quando si avvedono di non aver più nulla da perdere, letteralmente si scatenano, ed è quello che sta accadendo ora.

Certe energie si riversano su questo Pianeta e voi le percepirete sempre di più. Se in alcuni momenti vi sentite oppressi, e come dice il nostro canale, un po' «zavorrati», non colpevolizzatevi.

Ditevi semplicemente che tutte queste negatività non potranno raggiungervi. Hanno la facoltà di destabilizzarvi per un'ora, una mezza giornata o due giorni, ma a lungo termine non avranno alcun potere su di voi, poiché ognuno avrà già optato per la Luce.

Tutti coloro che avranno scelto la Luce saranno continuamente protetti da Essa. Le entità oscure cercano sempre di attrarre a sé il maggior numero di individui, fuorviandoli e talvolta facendo loro, come dite voi sulla Terra, degli sgambetti per farli cadere."



domenica 26 ottobre 2014

La Scienza: I Complottisti sono più Sani di Mente!

di Kevin Barrett




La Scienza dice che i "Complottisti" sono i più Sani di Mente!

Recentissimi studi scientifici realizzati da psicologi e sociologi sia statunitensi che britannici hanno chiarito che, al contrario di quanto tradizionalmente affermato dagli stereotipi diffusi dalla cultura di massa, le persone etichettate come "complottiste" sono più sane ed equilibrate rispetto a chi accetti supinamente le versioni ufficiali dei fatti contestati.

L'ultima ricerca è stata pubblicata lo scorso 8 luglio dagli psicologi Michael J. Wood e Karen M. Douglas dell'Università del Kent (Regno Unito), ed intitolata "Che dire dell'edificio 7? Uno studio Psicologico Sociale di discussione online sulle Teorie del Complotto sull'11 Settembre."

Questa relazione ha evidenziato numerosi commenti di tipo "cospirazionista" e "convenzionalista" (anti-cospirazione) postati in rete su siti di notizie.

Con grande stupore i ricercatori hanno scoperto che le prese di posizione a supporto della teoria del complotto erano numericamente maggiori rispetto a quelle che continuano a reputare valide le versioni dei fatti diramate dai media convenzionali:

"Dei 2.174 commenti raccolti, 1.459 sono stati catalogati come cospirazionisti e 715 come convenzionalisti."

In altre parole, coloro che non accettano le esposizioni pubbliche di avvenimenti come l'11 Settembre e l'omicidio di JFK, sono risultati essere più del doppio rispetto a quelli che vi danno credito.

Questo significa che il rapporto si è invertito, e che la saggezza tradizionale è oggi espressa dai presunti "complottisti" mentre le persone contrarie stanno diventando una sparuta minoranza assediata.




Forse proprio perché il loro parere ha smesso di essere espressione della maggioranza, i commentatori anti-cospirazione tendono a tradire una forte rabbia e aggressività:

"Lo studio ha dimostrato che i soggetti che supportano la linea ufficiale dei fatti dell'11 Settembre si esprimono generalmente in modo più ostile nel tentativo di persuadere chi la pensi in modo diverso dal loro."

Si è inoltre appurato che gli avversatori delle teorie del complotto, oltre che fortemente astiosi siano anche più tendenti al fanatismo.

Secondo costoro, la storia in base a cui 19 arabi (nessuno dei quali provvisto di adeguate competenze di pilotaggio aereo) sarebbero riusciti a commettere il crimine del secolo sotto la direzione di un dializzato nascosto in una grotta in Afghanistan, sarebbe indiscutibilmente vera.

Coloro che sostengono l'idea del complotto, d'altra parte, non mirano ad avere una teoria del tutto esplicativa degli eventi:

"I fautori che la tragedia dell'11 settembre sia stata in realtà una congiura governativa, non pretendono di sollevare una specifica tesi opposta, ma solo di smentire la dichiarazione ufficiale."



I fantasmi dei vigili del fuoco dell'11 settembre

In breve, l'indagine scientifica elaborata da Wood e Douglas suggerisce come l'etichetta negativa di "complottista" – un visionario prevenuto che sostiene come verità le idee esposte dal proprio gruppo d'appartenenza – in realtà descriva accuratamente le persone che difendono le tesi comuni, non quelle che le contestano.

Lo studio ha pure rilevato come i "teorici della cospirazione" abbiano una migliore prospettiva d'insieme e discutano il contesto storico (ad esempio la relazione tra l'assassinio di JFK e i fatti dell'11 Settembre) in misura maggiore degli anti-cospirazionisti.

In più, è stato appurato che essi non amano sentirsi definire "complottisti", né tanto meno "teorici della cospirazione."

Questi rilevamenti vengono ancor più amplificati dal nuovo libro "Conspiracy Theory in America" del politologo Lance DeHaven-Smith, pubblicato all'inizio di quest'anno dalla University of Texas Press.

Il prof. DeHaven-Smith spiega il perché alla gente non piace essere etichettata così. L'espressione "teorici del complotto" infatti fu inventata ed ampiamente diffusa dalla CIA per diffamare coloro che avessero nutrito dubbi sulla spiegazione ortodossa dell'assassinio Kennedy!



John F. Kennedy a Dallas, il 22 novembre 1963, pochi secondi prima di essere ucciso.

"La campagna della CIA per diffondere tale appellativo ebbe lo scopo di rendere chi non credesse alle versioni ufficiali oggetto di scherno e di acrimonia da parte del resto della collettività, e bisogna ammettere, purtroppo, che si è rivelata una delle iniziative di propaganda più riuscite di tutti i tempi."

In altri termini, coloro che utilizzano come un insulto queste denominazioni stanno reagendo nel modo preventivato ad una documentata, indiscussa, storicamente reale cospirazione posta in essere dalla CIA per coprire, appunto, l'omicidio di JFK.

Quel provvedimento, tra l'altro, fu completamente illegale, e gli agenti della CIA coinvolti furono dei criminali; a quest'organismo infatti è legalmente proibito promuovere interventi in territorio "amico".

Tuttavia è dimostrato che la CIA infrange regolarmente il divieto compiendo operazioni in ambito nazionale che spaziano dalla mistificazione propagandistica agli omicidi.

DeHaven-Smith espone anche perché quelli che dubitano dei fatti delittuosi diffusi ufficialmente tendano ad analizzare il quadro storico.

Nel suo libro fa notare come un gran numero di funeste cospirazioni, rivelatesi poi vere, appaiano fortemente connesse a molti crimini di stato contro la democrazia e non ancora provati.




Un esempio chiaro è il collegamento tra gli omicidi di JFK ed il fratello Robert, protagonisti di presidenze che hanno reso continuativa la guerra nel Vietnam.

Secondo DeHaven-Smith, è necessario discutere di questi due delitti, in quanto sembrano essere entrambi aspetti dello stesso grande piano criminale.

La psicologa Laurie Manwell dell'Università di Guelph concorda sul fatto che la qualifica ideata dalla CIA come "teoria della cospirazione" ostacoli le normali funzioni cognitive.

In un articolo pubblicato sulla rivista America Behavioral Scientist (2010), ella precisa che le persone contrarie all'idea del complotto non sono in grado di ragionare con lucidità su tali ipotetiche nefandezze di stato contro la democrazia, come l'attentato dell'11 settembre.

Questo, proprio a causa della loro incapacità di elaborare informazioni che siano in contrasto con credenze acquisite precedentemente.

Nello stesso numero della suddetta rivista, il Prof. Steven Hoffman dell'Università di Buffalo, aggiunge che gli individui avversi alle teorie cospirative sono soggetti ad un forte condizionamento di conferma.

Infatti, piuttosto che prendere atto della realtà degli accadimenti cercano elementi che avvalorino i loro radicati stereotipi facendo ricorso a meccanismi irrazionali (come l'etichetta di "complottista") per evitare confronti polemici.



Cicerone accusa il famoso "
Complottista" Catilina di fronte al Senato. Affresco di C. Maccari del 1880

L'estrema irrazionalità di chi attacca le "teorie della cospirazione" è stata abilmente esposta anche dai docenti di comunicazione della Boise State University, Ginna Husting e Martin Orr.

In un articolo del 2007, dal titolo - "Meccanismi Pericolosi: l'Idea di Complottismo Come Strategia di Esclusione Transpersonale" essi hanno scritto:

«Se io vi definisco "complottista", poco importa che voi abbiate effettivamente dimostrato che una congiura esista o semplicemente sollevato una questione che avrei preferito evitare…

Etichettandovi, vi escludo strategicamente dalla sfera in cui i discorsi pubblici e i dibattiti generano dei contrasti.»

Ma ora, grazie ad internet, le persone che dubitano delle versioni ufficiali non sono più escluse dal contraddittorio comune; dopo 44 anni di dominio, la campagna ordita dalla CIA per soffocare il dibattito con questi termini denigratori è ormai obsoleto.

Negli studi accademici, così come nei commenti posti a seguito delle notizie, le voci pro-cospirazione sono ormai più numerose, e più razionali, di quelle che continuano a supportare i resoconti pubblici.

Nessuna meraviglia, dunque, se gli "anti-cospirazionisti" risuonino sempre più come un'accolita di individui astiosi, paranoici e manovrabili.

PER FAVORE, CONDIVIDETE! 

Relazione e miglioria traduttiva a cura di: Sebirblu.blogspot.it


Pubblicazione primaria e traduzione di anticorpi.info


giovedì 23 ottobre 2014

H. Makov: "L'INIZIO della FRODE GLOBALE della FED"




La frode che ha generato tutte le altre è la creazione
della Federal Reserve Bank nel 1913.

Noi abbiamo subito una serie di batoste e disastri a causa dei quali le forze della libertà sono state agevolmente vinte dal dominio finanziario occulto degli Ebrei-Massoni (Comunisti).

La società è stata completamente sovvertita e colonizzata da questo potere e non se ne avvede nemmeno, poiché anche i mass media ed il sistema educativo sono controllati da esso.

Nel 1913, il deputato Charles Lindbergh disse:

"Quando il Presidente firmerà questa legge, il governo invisibile del Potere Finanziario sarà legalizzato... il più grande crimine di tutti i tempi sarà perpetrato da questa legge bancaria e monetaria... non siamo più che a qualche anno dal giorno del giudizio."



Il Presidente W. Wilson firma il "Federal Reserve Act" - Dipinto di Wilbur G. Kurtz, Sr.

Parole profetiche

La creazione della Federal Reserve Bank nel 1913 ha innescato una catena di eventi funesti che hanno rovinato il 20° secolo e oscurato le nostre prospettive per il 21°.

Tutto è iniziato con la Prima Guerra mondiale e la Grande Depressione, ed è proseguito fino alle Torri Gemelle e alle guerre (contro il "terrorismo"; ndt) in Afghanistan e in Iraq.

Proprio nel 1913 (come dice QUI anche Fulford, nel suo recente articolo; ndt), i leader americani sono stati corrotti e ingannati dai banchieri, per lo più stranieri, e dai loro agenti statunitensi.

I nostri leader si sono macchiati di tradimento dando ad essi il potere di creare denaro dal nulla, sostenuto solo dal credito, vale a dire sulle imposte del popolo americano.

Attualmente, il governo USA prende in prestito il proprio denaro dai banchieri internazionali e paga loro 360 miliardi di dollari l'anno di interessi per beneficiare del privilegio.

Se riusciste ad ingannare gli Stati Uniti in questo modo, cosa fareste voi?

Restituireste un tale magico potere al suo legittimo proprietario, lo Stato americano, o lo usereste per impadronirvi del mondo, tutto possedendo e tutto controllando?

Indovinate quale scelta sia stata fatta da questi "signori"?

La storia moderna evidenzia un progetto a lungo termine perpetrato da famiglie dinastiche di banchieri e dai loro alleati per creare una dittatura planetaria orwelliana (il "Nuovo Ordine Mondiale"), in cui le ricchezze siano ancor più concentrate e la vita umana ulteriormente degradata.




Le guerre e le depressioni, l'arte moderna e la cultura, le correnti New Age, la "liberazione" sessuale e il femminismo, fanno tutti parte del loro disegno.

Il ruolo degli storici e dei mass media è quello di offuscare questo piano ingannando le masse affinché credano di essere libere e pensino che i propri leader agiscano per i loro interessi.


Il Presidente Roosevelt smascherato da suo genero

Questa deduzione viene rafforzata dal libro del Col. Curtis Dall del 1970 "FDR: My Exploited Father-in-law" ossia "Franklin Delano Roosevelt: il mio suocero plagiato".

Dall che aveva sposato Anna, la figlia di Roosevelt, passava molte notti alla Casa Bianca e lo accompagnava spesso in giro sulla sua sedia a rotelle. Egli stesso era un partner importante nel brokeraggio di Wall Street.



Il Col. Curtis Dall sposo di Ann figlia del Presidente Roosevelt, qui sulla destra.

Dall ha dato prova di lealtà filiale nel suo libro, ma non ha potuto evitare alcune conclusioni disincantate. Infatti, ritrae il leggendario Presidente non come un leader, ma come un "terzino" con poco potere reale.

Lo "staff tecnico" consisteva in una consorteria di gestori ("consulenti" come Louis Howe, Bernard Baruch e Harry Hopkins), che rappresentavano il cartello bancario internazionale.

In definitiva, per Dall, Roosevelt era un traditore manipolato dalla "Finanza Mondiale" e motivato dalla presunzione e dalla vanagloria personale.

La sua scelleratezza maggiore fu di nascondere le informazioni relative all'attacco giapponese inflitto a Pearl Harbor che costò quasi 3.000 vite.




Lo fece perché i banchieri volevano il coinvolgimento degli Stati Uniti nella Seconda Guerra Mondiale, visto che l'85% degli americani vi si opponeva. I giapponesi avevano l'ordine di annullare l'offensiva se fosse venuto meno l'elemento sorpresa.

Dall riporta un aneddoto poco conosciuto ma più eloquente. Nel 1956, George Earle, un ex governatore della Pennsylvania, gli confidò che nel 1943 i nazisti cercarono di arrendersi.

All'epoca, Earle era l'Addetto Navale a Istanbul quando l'Ammiraglio Wilhelm Canaris, capo del Servizio Segreto Tedesco, gli si avvicinò personalmente.

Canaris gli rivelò che i generali tedeschi sentivano che Hitler stava portando la Germania alla distruzione.

Non potevano accettare la politica di Roosevelt di una "resa incondizionata", ma se il Presidente gliene avesse offerta una "onorevole", i militari avrebbero fatto in modo di organizzare un colpo di stato.

Essi erano convinti che la Russia potesse rappresentare una minaccia per la civiltà occidentale ed erano pronti ad opporre un baluardo tedesco non nazista di fronte ai piani comunisti in Europa dell'est.

Per abbreviare questa lunga storia, reiteratamente Roosevelt ignorò tale proposta, per mezzo della quale sarebbe potuta finire la guerra nel '43 con milioni di vite salvate.

Canaris, insieme a centinaia di altri ufficiali tedeschi integri, furono torturati e uccisi dalla Gestapo.



L'Ammiraglio  Wilhelm Canaris

Il progetto dei banchieri, come evidenziato dai bombardamenti a tappeto delle città tedesche, era chiaramente quello di:

1) Prolungare la guerra e infliggere il massimo danno alla Germania.

2) Assicurarsi che la Russia Sovietica occupasse l'Europa orientale e diventasse una grande potenza mondiale.


Il Comunismo, modello per la Civiltà futura.

Questo concetto si lega ad altre osservazioni di Dall. Il cartello bancario agì come se la Russia comunista fosse stata una sua creazione personale, ed era effettivamente così.

Una delle prime decisioni ufficiali allorché il Presidente USA entrò in carica fu quella di riconoscere il regime sovietico.

I suoi consiglieri Henry Morgenthau e Harry Dexter White pianificarono l'invio di rotative per imprimere banconote in Russia affinché i comunisti potessero stampare il proprio denaro statunitense.

In più, accordarono un prestito alla nazione sovietica di 8 miliardi di dollari, come sostegno alle locazioni a guerra finita. Il Col. Dall si confrontò personalmente con Louis Howe a proposito degli agenti russi che aveva visto riunirsi con lui alla Casa Bianca.

Secondo Antony Sutton, su "Wall Street and the Bolshevik Revolution", la rivoluzione bolscevica è stata finanziata dai banchieri internazionali.

Nel 1917, Trotsky e 200 rivoluzionari si erano letteralmente trasferiti da New York Lower East Side a San Pietroburgo per fomentare la rivoluzione.



Lev Trotsky  1879 - 1940

Che senso ha tutto questo?

In primo luogo, dobbiamo riconoscere che il capitale monopolistico ha una certa affinità con il comunismo. Entrambi sono nemici della concorrenza e della libertà.

Un governo comunista può offrire alle coalizioni il controllo delle materie prime e dei mercati. Può concedere contratti enormi e addossarsi immensi debiti. Può garantire anche il controllo sociale al fine di proteggere la concentrazione della ricchezza.

Ogni settore dell'economia USA è ora super-visionato da una manciata di cartelli. Non potremmo trovarci di fronte ad un comunismo privato invece che ad un monopolio pubblico?

È forse una coincidenza che il termine Partito Comunista "politicamente corretto" sia entrato nel lessico americano?

Secondariamente, non è un segreto (eccetto nei mass media) che i banchieri stiano stabilendo un "Governo Mondiale", che possano controllare. Questo esige che la Sovranità nazionale e la Democrazia vengano screditate.

Nella Prima Guerra Mondiale, i banchieri hanno distrutto la Russia Zarista e contenuto le aspirazioni nazionali della Germania; nella Seconda Guerra Mondiale, hanno distrutto la Germania e dato tutti i poteri alla Russia comunista.

Che cosa possiamo fare? Mi domando se una rivolta fiscale non sia la soluzione. Dopo tutto, l'atto costitutivo della Federal Reserve Bank è incostituzionale.

L'IRS non è altro che un Ente di raccolta della FED (Federal Reserve). I nostri soldi delle tasse vanno direttamente a loro.




La Guerra di Indipendenza degli Stati Uniti è iniziata con una rivolta fiscale. Oggi, avrebbero ancora questo coraggio gli americani?



lunedì 20 ottobre 2014

Fulford: "I nostri Dirigenti sono forse plagiati?"




I più alti dirigenti occidentali lavorano per gli ET ostili
o sono proprio loro i malvagi?


Benjamin Fulford, 13 ottobre 2014

I governi dell'Occidente e in particolare quello degli Stati Uniti d'America agiscono in modo così stupido e negativo da indurre tutti noi a domandarci per chi lavorano veramente.

Nel momento in cui scrivo questo articolo, la dirigenza occulta occidentale continua a diffondere armi-biologiche, a lanciare ancora una volta minacce nucleari e a tentare di scatenare la III Guerra Mondiale in Medio-Oriente o in Europa e comunque a comportarsi come una banda di psicopatici.

In più, c'è quella che sembra essere una sorta di guerra meteorologica segreta in corso. Come la storia, diffusa dalla stampa, del super-tifone Vongfong che si dirigeva direttamente su Tokyo, anche se a malapena pioveva e non c'era vento.


Nelle ultime 48 ore, uno studio delle immagini reali ad infrarossi dei satelliti-meteo giapponesi mostra spostamenti d'aria non regolari.

Da una parte, l'uragano sembra essere stato colpito da masse d'aria fredda e secca che lo hanno portato a frammentarsi, poi si sono avuti degli impulsi artificiali di plasma ultra-caldo, documentati dalle fotografie all'infrarosso, che hanno intensificato la tempesta.



Il tifone Vongfong del 10 ottobre 2014





















Alla fine, tuttavia, qualunque fossero le forze agenti sul super-tifone, non sono rimaste che delle nubi di pioggia ordinaria su Tokyo ed è stato molto meglio così.


Chiunque o qualsiasi cosa fosse responsabile di tali azioni non era evidentemente collegato con i nostri ministeri ufficiali. In ogni caso, non ci troviamo in condizioni meteorologiche normali.

Certo, gli analisti hanno avuto torto nelle previsioni di tutti i recenti cicloni svaniti nel nulla, e questo, malgrado un buon bilancio storico.

È pure chiaro, da altri fatti avvenuti, che le governance del mondo hanno poco potere reale o libertà d'azione su ciò che veramente accade.

Questo è affiorato alla riunione del G20 dei Ministri finanziari che si è tenuta la settimana scorsa in Australia.

È stato chiesto ai responsabili di un gruppo di paesi che rappresentano l'85% del PIL mondiale, un contributo di 1.000 miliardi di dollari all'anno per supportare le infrastrutture ma, apparentemente, essi non avevano l'autorità di erogare questa somma e tanto meno il FMI che si suppone sia al vertice del sistema finanziario internazionale.



I Ministri delle Finanze e i Dirigenti delle Banche Centrali al G20, a Cairns in Australia, il 20 sett. 2014.

Così, si sono ridotti a mendicare!



Proprio i Ministri del G20 hanno domandato del denaro per "fronteggiare il virus Ebola" dimostrando, in apparenza, di non essere a conoscenza della sua diffusione artificiale provocata dalla loro stessa Élite occulta.


La domanda che siamo obbligati a porci è di sapere chi o che cosa è esattamente assiso al di sopra dei governi che sono pubblicamente al potere.

La risposta è ben conosciuta e nel medesimo tempo misteriosa.

Si tratta di un gruppo di famiglie consanguinee che possiedono le Banche Centrali del mondo.

Nel corso degli ultimi 101 anni, dalla presa di potere della Federal Reserve Bank nel 1913, questi clan familiari incestuosi, che sostengono di adorare Satana, hanno assassinato centinaia di milioni di persone attraverso due grandi guerre e numerosi conflitti di minore importanza, causato una fame cronica di massa, utilizzato reiteratamente  armi  biologiche  e  chimiche  contro  i  civili  e  molto  altro  ancora.

Poi, dal 1970, la loro politica ecocida ha fatto sparire più della metà di tutti gli animali selvatici della Terra e annientato il 30% delle specie esistenti!





Il bilancio di queste famiglie è talmente mostruoso, dal momento che sembra abbiano deliberatamente scelto di distruggere l'intera vita autoctona di questo pianeta e di ridurre in schiavitù l'Umanità o farla scomparire.

Tutto ciò ha indotto molta gente a credere che tali gruppi imparentati fra loro non facciano parte del genere umano ma che invece debbano essere una razza ostile di extraterrestri.

Avendo personalmente incontrato parecchi di questi individui, considerati da certi teorici della cospirazione "Rettiliani" o comunque alieni, posso assicurarvi che si tratta di esseri umani.

Nondimeno, è evidente che i loro cervelli siano stati alterati da idee false. Ed è possibile che i concetti siano stati impressi nelle loro menti da una forza esterna.

Il riscontro si ha nell'osservare questi uomini politici prima del loro insediamento al potere nei differenti paesi, quando proferivano parole coerenti e sane, in rapporto a quelle espresse dopo che hanno assunto le rispettive funzioni!

Noi sappiamo che il governo segreto e criminale degli Stati Uniti ha utilizzato la corruzione e le minacce per costringere i funzionari, compresi i dirigenti ufficiali americani, ad agire in base al loro ordine del giorno.

[NDR francese: si è sentito dire che Obama sia stato convocato da Bush Senior il primo giorno del suo ingresso alla Casa Bianca, con l'ingiunzione di restare agli ordini del suo clan, pena la minaccia di violenza e uccisione delle figlie davanti a lui!]




È sufficiente notare quello che Obama ha detto prima di diventare Presidente degli Stati Uniti e compararlo a ciò che ha fatto dopo essere arrivato al potere.

Non ha mai chiuso il carcere di Guantanamo e le truppe americane stanno ancora combattendo guerre in tutto il mondo per depredarne le risorse.

In un momento del tutto surreale, un delegato di Obama mi ha pure contattato per domandarmi chi o che cosa fosse al di sopra del Presidente stesso.

La migliore risposta che potevo dargli era che di qualunque entità o forza si trattasse, aveva strutturato il mondo in cui sperimentiamo come una realtà.

A tal fine, ho dedicato numerosi anni a tentare di individuare chi fosse il responsabile dei massacri e del caos che viviamo sulla Terra.

La traccia ha portato alle famiglie che possiedono la Federal Reserve Board, ma da allora le cose si sono molto aggravate.

I membri della famiglia Rockefeller dicono di essere subordinati ai Rothschild, e i Rothschild sostengono di dipendere dalla Loggia Massonica P2.

Quando ho visitato questa Loggia in Italia, sono stato informato dai suoi auto-proclamatisi "portavoce", Daniel Dal Bosco e Leo Zagami, che sottostavano a non ben definiti extraterrestri residenti in Svizzera.

Sono anche stato invitato a recarmi ad un loro incontro ma, sospettando una trappola pericolosa, ho rifiutato di andarvi.

Vincenzo Mazzara, un membro dei Cavalieri Teutonici, che mi è stato presentato da Zagami come l'esponente più anziano associato alla Loggia P2, mi ha precisato che essi prendono gli ordini da un'entità conosciuta come Sole Nero che risiede nei raggi gamma.




Un altro gruppo che mi ha contattato, gli Illuminati Gnostici, sostiene che questo Universo sia stato creato da un'intelligenza artificiale negativa.

Afferma che essa avrebbe distrutto la bella e antica civiltà di Atlantide ed è da allora che cerca di abbatterla.

Anche un individuo che dice di far parte delle fila del MJ 12 (Majestic 12), l'organismo fondato dal Presidente Eisenhower per studiare gli extraterrestri, ha convalidato che abbiamo a che fare con una malefica intelligenza artificiale.

Il presidente di una grande società tecnologica e certi componenti del Pentagono asseriscono, dal canto loro, che tutti gli avvistamenti UFO sono confermati e che ci sarebbero altre prove ad indicare che l'Élite dirigente mantiene relazioni con civiltà extraterrestri più progredite! Il nome che ritorna spesso nel contesto di tali accordi è quello di George Bush Sr.

Tuttavia, benché attribuire a ragioni ultraterrene la brutta situazione in cui ci troviamo sia avvincente, ciò non risolverà i problemi che dobbiamo affrontare.

Abbiamo la necessità di cominciare ad agire con quello che possiamo vedere e fare. Questo significa arrestare e imprigionare la gente che noi sappiamo essere implicata in crimini contro l'Umanità e nella distruzione del Pianeta.

Le famiglie sataniche che possiedono la BRI, la FED, la Banca Centrale Europea e la Banca del Giappone devono arrendersi o morire.