lunedì 27 luglio 2015

È in atto ora la Profezia Hopi Stella Blu Kachina?




È in atto ora la Profezia Hopi della Stella Blu Kachina?


Gregg Prescott, 17 luglio 2015

Avete notato che della gente in circolazione cammina in uno stato ipnotico da zombi? Che dei bambini stellari stanno visitando il nostro Pianeta con capacità metafisiche avanzate?

Che forse era proprio una delle due comete – HOLMES o ISON – la famosa Stella Blu Kachina? Se sì, tutti questi elementi fanno parte della profezia Hopi.

Ciò che segue è un estratto da "Last Cry - L'ultimo grido dei Nativi Americani – Profezie e Racconti della Fine dei Tempi", del Dr. Robert Ghost Wolf, 1994-2004.

È apparso in numerosi articoli su internet e nelle riviste di tutto il mondo.




"La profezia Blu Kachina è molto, molto antica. Ne sono venuto a conoscenza da quando ero assai giovane. Mi era stata raccontata dai nonni che ora hanno tra gli 80 e i 108 anni di età.

Anche Frank Waters ha scritto su "Saquasohuh" (Stella Blu) nel Libro degli Hopi. La storia proviene da Nonno Dan, il più anziano della Tribù.

Mi era stato detto che dapprima la Stella Blu si sarebbe iniziata a vedere alle danze, e avrebbe mostrato il suo aspetto anche ai bambini durante il ballo notturno nella piazza.

Questo evento ci avrebbe annunciato l'immediato approssimarsi dei tempi finali. Poi, sarebbe apparsa fisicamente nei nostri cieli e ciò avrebbe significato il trovarci ormai nel periodo della fine.

Negli ultimi giorni scruteremo la volta stellata e assisteremo al ritorno dei "due fratelli" che hanno contribuito a creare questo mondo sin dalla sua nascita. Poganghoya è il custode del Polo Nord e suo fratello Palongawhoya è il guardiano del polo sud.

Nei Tempi ultimi la Stella Blu Kachina verrà a stare con i suoi nipoti che vedranno ritornare la Terra alla sua rotazione naturale, ossia in senso antiorario. (Per l'inversione dei poli magnetici, confrontare QUI e QUI; ndt).

Questo fatto è evidenziato in molte incisioni rupestri che parlano dello Zodiaco, e all'interno delle piramidi Maya ed Egizie. La rotazione della Terra è stata manipolata da esseri galattici non poi così benevoli.

I gemelli saranno visibili nei nostri cieli nord-occidentali. (Forse sono i due Soli? Vedere QUI, QUI e QUI; ndt)




Essi verranno a visitarci per osservare quelli che si fossero ancora ricordati degli insegnamenti iniziali ricevuti da coloro che volavano nei loro Patuwvotas o scudi volanti. Porteranno molti con sé, appartenenti alle loro famiglie stellari, in quei giorni finali.

Il ritorno della Stella Blu Kachina, conosciuto anche come Nan ga sohu, sarà la sveglia che ci annuncerà un giorno novello ed un inedito modo di vivere nel nuovo mondo che sta arrivando. È allora che avranno inizio i cambiamenti.

Cominceranno con i fuochi che bruceranno dentro di noi, annientando desideri e conflitti se non rammenteremo gli ammaestramenti originari e non ritorneremo alla via pacifica dell'esistenza.

Poco tempo dopo la comparsa dei gemelli, arriverà il Purificatore – Il Rosso Kachina, che porterà il Giorno della Purificazione. In quel momento la Terra, le sue creature e tutta la vita, come noi la conosciamo, muteranno per sempre.

Ci saranno dei messaggeri che precederanno questa venuta del Purificatore. Essi lasceranno delle indicazioni per coloro che, sul Pianeta, si ricorderanno dei vecchi metodi.

Tali avvisi saranno trovati inscritti nella pietra viva, nei sacri campi di grano, ed anche sulle acque. (Crop Circles sono stati visti persino sul ghiaccio).




Dal Purificatore proverrà una forte Luce Rossa. Tutte le cose cambieranno nel loro modo di esistere. Ad ogni essere vivente sarà offerta la possibilità di trasformarsi dal più grande al più piccolo.

Coloro che ritorneranno alle vie indicate da noi agli albori della civiltà, e vorranno vivere in modo naturale l'esistenza, non saranno toccati dalla Sua venuta. Essi sopravviveranno e costruiranno il nuovo mondo. Solo negli insegnamenti antichi si avrà la possibilità di decodificare e capire i messaggi.

È importante comprendere che questi segnali verranno rintracciati in ogni creatura vivente (nel DNA? - Ndt), anche all'interno del nostro corpo, perfino in una goccia del nostro sangue. Tutte le forme di vita li riceveranno dai gemelli... gli alati, le piante, così come un coniglio...

La loro comparsa darà inizio ad un periodo di sette anni che sarà la nostra ultima occasione per cambiare i nostri comportamenti. Tutto ciò che sperimentiamo è solo una questione di scelta.

A molti sembrerà di aver perduto la propria anima in quegli ultimi tempi. Sarà così intensa la natura delle mutazioni che i deboli nella loro inconsapevolezza spirituale diventeranno folli, perché noi non siamo nulla senza lo Spirito. Scompariranno, perché sono soltanto dei vasi vuoti da non potersi utilizzare per nessuna cosa.

La vita sarà così infelice nelle città che molti sceglieranno di lasciare questo piano, alcuni in gruppi interi. Solo coloro che torneranno ai valori antichi saranno in grado di trovare la pace della mente.

Perché soltanto con la Terra troveremo il sollievo alla pazzia che imperverserà tutt'intorno a noi. Sarà un tempo molto duro per le donne con bambini perché verranno rifiutati, e molti di loro saranno innaturali.

Certuni perché provenienti dalle Stelle, altri da mondi passati, altri ancora verranno creati dall'uomo in maniera artificiosa e saranno senz'anima. Molti individui in quel momento saranno carenti nello Spirito, avranno il Sampaku (significato QUI; ndt), nessuna forza vitale nei loro occhi.

Mentre ci avviciniamo al momento dell'arrivo del Purificatore, ci sono coloro che camminano come fantasmi per le città e che nei canyon hanno costruito i loro rifugi artificiali.




Sarà molto pesante il cammino per quelli che si sposteranno attraverso questi luoghi, ogni passo arriverà ad essere quasi doloroso perché saranno scollegati dal loro Spirito e dalla Terra.

Dopo l'arrivo dei gemelli, essi inizieranno a dissolversi davanti ai vostri occhi come il fumo del letame. Altri avranno gravi disturbi e deformità, sia nella mente che nei loro corpi.

Ci saranno molti non facenti parte di questa realtà che brameranno avere un corpo fisico; molti stargate o portali che un tempo ci proteggevano saranno aperti, ci sarà molto caos. Confusione tra i sessi, i bambini e i loro vecchi.

La vita diverrà molto perversa. Ci sarà poco ordine sociale in quei tempi, tanto che molti chiederanno alle montagne di crollare loro addosso (come in Apocalisse 6,16 - ndt), solo per porre fine alla propria miseria.

Risulterà pure che taluni siano risparmiati da ciò che accadrà. Saranno quelli che si saranno risvegliati dal lungo sonno e riconnesso i loro cuori e lo Spirito; coloro che ricorderanno chi siano il Padre e la Madre, i Pahana (Hopi) che hanno lasciato a vivere nelle montagne e nelle foreste.

Quando arriverà il Purificatore, lo vedremo dapprima come una piccola Stella Rossa che verrà molto vicino e dall'alto si siederà a guardarci. Ci osserverà per verificare quanto abbiamo ricordato dei sacri insegnamenti.

Egli ci mostrerà vari segni miracolosi nei nostri cieli. In questo modo sapremo che il Creatore non è un sogno. Anche coloro che non sono connessi con lo Spirito vedranno il Suo volto. Cose invisibili si faranno sentire in modo molto forte.

Numerosi eventi cominceranno a prodursi, apparentemente senza senso, perché la realtà sarà una sovrapposizione costante, un andare e venire dallo stato di sogno. In quel momento, ci saranno diversi varchi che si apriranno verso il mondo inferiore.

I fatti a lungo dimenticati torneranno a ricordarci le nostre creazioni antiche. Tutti gli esseri viventi desidereranno assistere al giorno in cui il tempo finirà, quando noi entreremo nel ciclo definitivo del Quinto Mondo.

Riceveremo molti avvertimenti che ci permetteranno di cambiare i nostri modi rozzi con quelli delicati di prima. Poi una mattina, in un istante, ci sveglieremo con un'alba rossa.




Il cielo sarà color sangue; parecchie cose cominceranno a succedere delle quali adesso non conosciamo l'esatta natura perché non si presenteranno più come sono ora.

Ci saranno molte strane bestie sul pianeta in quei giorni, alcune del passato ed altre che non abbiamo mai visto. L'aspetto del genere umano apparirà diverso nel periodo in cui si sposterà tra i mondi e noi ospiteremo molti Spiriti. Parecchi si insinueranno anche nei corpi degli insensati.

(Sulla "possessione" degli Spiriti, leggere QUI; specialmente nella seconda parte del post: "Il Problema del Male"; e QUI, per comprenderne la Causa Iniziale. Ndt).

Trascorso un po' di tempo, cammineremo di nuovo con i nostri Fratelli delle Stelle e riedificheremo il Pianeta. Ma non prima che il Purificatore abbia lasciato la sua impronta sull'Universo.

Nessuna creatura vivente rimarrà la stessa, qui o nei cieli. Viene ribadito che il modo per superare quei momenti si trova nei nostri cuori, con la riconnessione al nostro Sé spirituale.

Ottenerlo è semplice: tornare a vivere a stretto contatto con la Terra e in armonia con le sue creature, ricordando che noi ne siamo i custodi, i depositari del fuoco dello Spirito. I nostri parenti delle Stelle stanno venendo da casa per vedere quanto abbiamo prodotto nel nostro viaggio.

Guardatevi intorno. Stiamo già osservando individui letteralmente privi delle loro forze vitali, esseri arcontici programmati mentalmente per autodistruggersi.

Questo è il motivo per cui è così importante rimanere sulla Terra mentre si lavora per elevare le proprie vibrazioni.

Se vi sentite ancora vivi e avete compassione per l'Umanità, allora siete sulla strada giusta. Le probabilità maggiori, se state leggendo questo articolo, sono che andrà tutto bene.

Tutti abbiamo visto quanti individui siano letteralmente "naufragati", ma fintanto che possiedono una sorta di barlume dentro se stessi, hanno ancora la possibilità di emergere attraverso questa trasformazione.




Secondo questa profezia, vivremo un periodo di tempo a cavallo tra varie dimensioni. Sono stato contattato da numerose persone che stanno già sperimentando questo.

Tanti "Star children" (bambini stellari; ndt) inizieranno ad incarnarsi su questo Pianeta, simili a quello di cui Mary Rodwell stava parlando nella sua intervista con Michelle Walling su Radio In5D.

Molte persone hanno creduto che la Stella Blu Kachina fosse la cometa Holmes nell'ottobre del 2007, il che significa che il giorno della Purificazione sarebbe, da tempo, arrivato su di noi. Altri pensano che l'evento sia accaduto nel settembre 2012 con la cometa ISON. Talaltri ancora ritengono che non sia ancora giunto.

In ogni caso, se la Stella Blu Kachina ha fatto la sua apparizione o no, i segni del suo arrivo sono già qui, e molto evidenti."


Fonte: in5d.com
  

giovedì 23 luglio 2015

Strabiliante Indagine Chiaroveggente sulla Nascita


Josephine Wall

Sebirblu, 20 luglio 2015

Ecco, cari Lettori, un resoconto prezioso sull'accadimento più importante nella vita di ognuno di noi: la discesa dell'Anima in un corpo fisico, alla luce della strabiliante visuale chiaroveggente condotta e scritta da Joeffrey Hodson (del quale ho già parlato QUI e QUI), famoso in tutto il mondo per le sue dettagliate investigazioni esoteriche.

Inizio con una breve sintesi di quanto riporta l'alto insegnamento ultrafànico nel 1° volume di "Scintille dall'Infinito" (libro da sempre fuori commercio per volontà superiore).




La Discesa sulla Terra

Quando un'Anima nei Cieli percepisce la possibilità di rivestirsi di un corpo fisico per potersi evolvere e perfezionare ancor più cogliendo l'attimo in cui due sguardi si incrociano e si sintonizzano, immediatamente riceve il placet dall'Alto per la discesa.

Lascia l'ambiente in cui si trova e si prepara alla plasmatura della vita che dovrà percorrere nel tempo, stabilendo il patto supremo con la Legge in rapporto alle prove da superare che saranno collegate agli errori commessi nella precedente esistenza.

In tal modo, chi non poteva sopportare i bambini, dovrà vivere tra essi ed amarli; chi era superbo, dovrà conoscere l'umiltà; chi aveva sperimentato la ricchezza, si troverà ad essere povero. Oppure l'Anima chiederà la stessa via già percorsa apprestandosi a vincere là dove aveva fallito, con energie nuove.

Essa entra quindi in meditazione, mentre sulla Terra, le due individualità scelte per affinità caratteriali ed esigenze karmiche intrecciano un tessuto di amorose vibrazioni che porteranno all'unione, al congiungimento necessario per la sua nascita.

Nell'attimo culminante dell'amplesso sono pochi, pochissimi coloro che sono consapevoli  della  sacralità  del  momento  al  quale  sono  chiamati,  i  più compiono una funzione fisiologica atta a procurare un palpito onde aumentare il piacere e prolungarlo.

In  quell'istante  preciso,  fulmineamente,  l'Anima  destinata  al  nuovo movimento vitale  discende  e si posiziona di fronte e di fuori, dico di fuori, dagli organi genitali femminili.

Comincia il periodo di gestazione che umanamente è conosciuto soltanto dal punto di vista meccanico e non sotto l'aspetto sostanziale. Si pensa che la maggiore o minore erogazione di ormoni stabilisca il sesso e sia frutto perciò del caso.

No, nel finito e nell'Infinito l'espressione "caso" è sconosciuta. Non casualità, ma "causalità" ed è precisamente la quantità animica che plasma e regola, non il caso!

Cos'è la Scintilla divina, la Monade? È il palpito dell'Eterno e di Lui questa Essenza ha ogni capacità, nessuna esclusa, talché la Caduta iniziale (Vedere QUI e QUI) avvenne perché questa massa di Spiriti si sentiva capace di creare come Egli creava, ma unicamente per soddisfare la propria potenzialità divina e non per alimentare il moto d'Amore Universale!

Da qui ebbe inizio il grande Dramma, la Precipitazione delle Monadi e la loro seguente, graduale condensazione, avvenuta quindi per superbia, la matrice di tutti i vizi! (Cfr. QUI e QUI; ndr)




Riprendendo, l'Anima che durante tutto il periodo della gestazione collabora con la madre, crea la plasmatura del futuro abitacolo rimanendone all'esterno; solo al momento dell'espulsione vi penetrerà prendendone possesso ed aiutando il parto.

Come ho già scritto QUI, quando ho parlato del corpo causale, l'Essere nel reincarnarsi porta con sé dai mondi spirituali il nucleo essenziale, frutto delle sue esperienze pregresse, positive o negative, e si unisce a quanto proviene geneticamente dalla linea ereditaria.

Mentre la fatturazione dei corpi sottili, astrale e mentale si attua in rapporto agli elementi costitutivi o "semi" di detto nucleo, che attraggono come magneti le energie dai due piani corrispondenti (astrale e mentale), quello del corpo fisico si concretizza seguendo il modello, lo stampo eterico tracciato dalla linea genealogica e plasmato dall'Anima stessa con l'ausilio di Entità deviche.





Ecco cosa riferisce Joeffrey Hodson, nella sua osservazione sulla gravidanza e sul mistero della nascita dal punto di vista esoterico:

Il Miracolo della Nascita

"Uno dei numerosi eventi del periodo di transizione che stiamo vivendo è la comparsa di un nuovo tipo di uomo. Si tratta di individui di una nuova razza che saranno i pionieri e i costruttori di una nuova civiltà.

Il compito e la responsabilità di tutti coloro che si assumono la funzione di genitori sono, di conseguenza, molto seri perché i loro figli, gli Esseri della Nuova Era si ispireranno agli ideali spirituali più elevati e riconosceranno che il potere creatore dell'uomo è un attributo divino.

La maternità è sacra e deve essere rispettata. I figli dovrebbero essere concepiti e nascere da un'unione ispirata da un amore disinteressato e dagli ideali più alti, perché così, e solo così, potrà essere mantenuta la promessa di un'umanità più nobile e potranno manifestarsi i bambini della nuova razza.

Generalmente si pensa che l'uomo sia un corpo e che questo abbia un'anima. Invece, l'uomo è l'Anima che si riveste di un corpo per manifestarsi nel mondo fisico. La saggezza antica, insegna che il vero Sé dell'uomo è profondamente nascosto dietro veli di materia di diversa densità.

La nascita è estremamente complessa, in quanto l'individuo si incarna non soltanto nel suo organismo denso, ma anche in altri veicoli; il "doppio eterico", il "corpo emozionale o corpo astrale", il "corpo mentale superiore ed inferiore" e il "corpo causale".

La procreazione mette l'uomo dinnanzi ad una grave responsabilità per quanto concerne l'uso e l'abuso del suo potere creatore. L'abuso è dovuto all'ignoranza del significato spirituale di tale funzione. Ne conseguono gravi conseguenze sia per l'individuo che per la razza.

Ogni donna è l'espressione dell'aspetto femminile della Divinità. Quando nasce un bambino, la madre compie la sua parte nell'eterno dramma della Creazione.


Maria ed Elisabetta in "The Nativity Story"

C'era un continuo collegamento fra il corpo mentale crescente del bambino e quello della madre. Il rapporto fra i due aveva come effetto la stabilizzazione e la coesione con il nuovo veicolo, mentre la freschezza dell'aura del feto accresceva la chiarezza di quella della madre.

Al di fuori di questa zona di attività, si potevano osservare alcuni Angeli. Uno di essi lavorava a livello mentale e pareva essere incaricato della costruzione dei tre corpi. Un altro lavorava sul piano delle emozioni.

L'Angelo del mentale pareva avere un'influsso protettore, non consentendo a certe vibrazioni del mondo esterno di raggiungere il nuovo veicolo mentale dell'embrione.

Sembrava conoscesse totalmente le influenze che provenivano dalle precedenti incarnazioni, influenze che dovevano modificare la crescita e la formazione dei nuovi corpi mentale, astrale (o emozionale) e fisico.

Al livello del corpo causale c'era un altro grande Angelo che conosceva tutte le vite passate e il karma dell'Ego. (Infatti è lì che risiede la memoria singola del vissuto di ogni Essere; ndr). Era proprio sotto l'auspicio di questa tutela che la realizzazione del mentale aveva luogo.

A questo livello, l'Ego del nascituro non era ancora entrato nel corpo mentale, pur avendo già assunto una parte attiva nella sua formazione.

Il compito dell'Angelo che operava a livello del corpo astrale consisteva nell'ottenere per il bambino il miglior involucro possibile pur tenendo conto del karma e delle circostanze ambientali.

Una certa libertà d'azione gli era lasciata, perché si avvaleva di ogni circostanza favorevole che si presentava e di ogni influsso benefico derivante dalle varie esperienze precedenti, per modificare l'effetto delle vite passate, il tutto inteso a migliorare il corpo a cui si dedicava.

Questo Angelo "covava" letteralmente il veicolo astrale con un atteggiamento materno e, nei limiti a lui consentiti, teneva lontani i condizionamenti oscuri, permettendo al proprio magnetismo di influire liberamente sulla forma in fase di plasmatura, condividendo con essa le proprie forze vitali.




Egli svolgeva il suo lavoro con spirito scientifico. Pur provando grande gioia e tenerezza per il bambino, aveva l'atteggiamento di colui che deliberatamente impiega  certe  forze  allo  scopo  di  giungere  ad  un  risultato  ben  definito.

Quando nell'ambiente si trovava un'energia elevata, per esempio allorché la madre assisteva ad una funzione religiosa o ad una riunione di carattere spirituale, l'Angelo vi attingeva.

Egli conservava l'involucro astrale in formazione all'interno di se stesso in modo che quell'energia vi potesse agire, magnetizzandolo e modificandone le tendenze karmiche deleterie.

Nel caso in questione, i due genitori avevano meditato giorno per giorno e in modo regolare da molti anni, e ciò si rivelò di valore incommensurabile. La Creatura angelica ne poté trarre grande profitto.

Nei quartieri densamente popolati di grandi città, il suo lavoro consiste nel proteggere l'embrione e il suo corpo astrale da influssi nocivi. Nelle aree in cui l'atmosfera psichica è particolarmente pesante, l'Angelo può fare appello ai suoi fratelli per essere assistito nel suo lavoro.




L'Opera degli Spiriti di Natura.

Al quarto mese di gravidanza, l'embrione usufruiva del prana vitale della madre che, a quello stadio, fluisce generalmente verso di lui senza che ci siano dei canali ben definiti.

La maggior parte dell'energia eterica partiva dal plesso solare materno per raggiungere il punto corrispondente del feto, diffondendosi liberamente in tutta la sua forma.

Gli spiriti di natura costruttori erano visibili nella matrice a livello emozionale, dove pareva che lavorassero. A volte, apparivano come luci opalescenti e a volte come puntini luminosi colorati.

Si muovevano rapidamente e davano l'impressione di essere molto attivi. Centinaia di queste piccole creature erano all'opera, tutte uguali e tutte utilizzando il medesimo metodo di lavoro.

A livello eterico e astrale, accanto alla matrice, scendeva un suono musicale particolare. Questa vibrazione ha la funzione sia di plasmare quanto di proteggere.

Essa condiziona continuamente la forma del piccolo corpo e, al tempo stesso, mantiene nella sua zona precipua un'atmosfera tale che solo le frequenze armoniose possono penetrarvi.


Alex Alemany

I Corpi Eterico e Fisico al Quinto mese di Gravidanza.

La linea di comunicazione fra l'Ego e il corpicino si allargava gradualmente. Al quinto mese appariva di 5 centimetri.

Scendendo dai mondi superiori, un raggio di luce entrava nella parte sinistra del corpo della madre, al punto di intersezione fra le vertebre toraciche e lombari, toccando il bordo superiore ed esteriore del chakra della milza (o centro splenico; ndr) e passando per la testa dell'embrione.

La struttura del corpo fisico è determinata dallo stampo eterico nel quale il feto viene costruito dagli spiriti di natura. Questa impronta è prodotta parzialmente dal potere formatore del "suono", vibrazione emessa dallo zigote (ovulo) e in parte dai Signori del karma che la plasmano conformemente al karma individuale.

Questo modello non può prendere un'iniziativa qualsiasi, ma svolge un'azione positiva sullo sviluppo fetale. Esso sembra passare attraverso vari stadi, che prendono gradualmente l'aspetto di un bambino completamente formato.

Esercita anche una funzione inibitrice, consentendogli di precludere a certe influenze o condizioni della madre di ripercuotersi sul piccolo. Per esempio, nel caso quest'ultima dovesse ricevere uno shock, lo stampo eterico agirebbe da cuscinetto.

Tali influenze lo attraversano invece, quando fanno parte del karma egoico, per cui il loro passaggio modifica, a volte, la crescita embrionale.

Potevo vedere chiaramente in che modo il corpo fisico venisse costruito nella matrice materna. Numerose correnti energetiche vi convergevano e l'attività degli spiriti di natura era intensa a livello fisico, eterico ed astrale.

L'embrione sembrava agire da calamita, attirando continuamente particelle di materia che si rendevano visibili alla chiaroveggenza mentre passavano nei punti in cui esse si fissavano al corpo del bambino.


Erial Ali (dettaglio)

Il Sesto mese di gravidanza

Ho notato che all'approssimarsi del settimo mese, l'attività diventava sempre più intensa a tutti i livelli. Il processo osservato in precedenza subiva un'accelerazione, e l'Ego stesso faceva scendere nei vari corpi la propria energia vitale.

Il centro di consapevolezza si era trasferito dal corpo mentale al corpo astrale e diveniva sempre più vivo e sensibile agli impatti esteriori. Era più facile da raggiungere per ottenere anche certe risposte.

I progressi nella costruzione e nello sviluppo dei suoi nuovi veicoli consentivano al feto di diventare più dinamico nel contatto attivo col piano causale.

Lo stretto rapporto che sono riuscito a stabilire con l'Ego su questo piano mi ha permesso di partecipare in un certo modo alle condizioni che hanno accompagnato la nuova incarnazione.

L'impressione principale sembrava quella di colui che si sveglia da un sonno rigenerante e meraviglioso, e che si ritrova completamente pervaso di vitalità e di energia.

Inoltre, durante le osservazioni a livello causale, mi apparve frequentemente il fenomeno della molteplicità dei poteri della coscienza.


Josephine Wall

Il Settimo mese di Gravidanza

La maggiore attività dell'ego animico era concentrata sul corpo astrale. Il metodo usato era il medesimo già descritto per il corpo mentale, solo che in questo caso la materia era molto più ricettiva.

Ho veduto un varco circolare alla sommità di quel corpo (il chakra della testa o coronarico; ndr), i cui bordi erano chiaramente formati come la corolla di un fiore, con una quantità di petali alla periferia.

Un raggio di luce entrava da tale apertura, e l'energia discendente generava quattro raggi cruciformi che seguivano le linee di sutura del cranio.

La corrente principale della forza dell'Ego scendeva ancora più in basso attraverso il chakra della gola dove potevo vedere una concentrazione energetica che arrivava fino al cardiaco e al plesso solare. Questi tre centri di forza erano ben visibili nell'embrione.

In questo periodo della gravidanza, il corpo astrale della madre occupava uno spazio che andava dalla spalla al ginocchio ed era leggermente inclinato in avanti; il  bimbo  rimaneva  quindi  incluso  nell'aura  materna  che era  molto  estesa.

L'Essere in formazione era ancora in stato di sonno e di sogno. I vari cambiamenti di coscienza apparivano nel suo corpo emozionale sotto forma di leggere variazioni cromatiche che vi passavano sopra e attraverso.

Il piccolo usciva a volte da questo stato di coscienza, grazie agli impulsi dati all'esterno dall'Ego, agitandosi leggermente come un individuo che si stia destando. I suoi sogni si traducevano in una lieve fluttuazione di colori.

A questo livello di sviluppo, i veicoli fisico, eterico ed astrale formavano un'unità. Potevo notare le pulsazioni del cuore. Quando il soffio della coscienza animica toccò per la prima volta la creatura in gestazione, dopo aver attraversato i suoi corpi sottili, tutto sembrava acquisire vitalità.

In quel frangente l'incarnazione fisica cominciava a manifestarsi, in quanto l'Ego prendeva per la prima volta contatto (ma senza penetrarvi; ndr) con il suo nuovo organismo.




L'Ottavo mese di Gravidanza

Durante quel periodo ho potuto riscontrare, sui tre livelli, una sensibile attività considerevolmente aumentata riguardo alla forza vitale animica. L'Ego stesso dirigeva una gran parte della sua coscienza verso il piano fisico.

Il suo raggio di luce, passando per la grande depressione a forma di tunnel alla sommità del corpo mentale entrava in quest'ultimo accanto alla fontanella anteriore, ingrandendosi fino a comprendere tutta la testa ed allungandosi notevolmente.

L'Entità deputata alla plasmatura astrale era strettamente connessa al corpo fisico del bambino che per metà era racchiuso nella sua aura. Nel momento in cui effettuai le indagini chiaroveggenti si trovava dietro la madre.

La sua propria coscienza era intensamente concentrata sull'importante compito. Essa si prendeva molta cura del bambino, lo proteggeva da influenze esterne.

Il suo atteggiamento era quello di qualcuno impegnato a creare l'opera d'arte più delicata e più rara, così preziosa e stupefacente per cui il maggiore sforzo, una cura estrema ed un grande rispetto dovevano essere di continuo esercitati per condurla alla perfezione.

L'Angelo assisteva la madre allo stesso modo. La sua aura meravigliosa la copriva da dietro avvolgendola come in una mantella di luce viva di un bel colore blu acceso, manto che copriva sia lui che lei di un rivestimento aurico, il cui cappuccio lo rendeva simile ad una Madonna.




Il Principio Femminile

Il cambiamento osservato nell'aspetto dell'Angelo all'ottavo mese di gravidanza proveniva da un'energia discendente dai mondi superiori che lo attraversava per raggiungere la madre e il bambino.

Cercando di scoprirne la fonte, fui condotto ad un livello di coscienza al di là di quello che riuscivo a raggiungere abitualmente.

Nei regni spirituali dove la mia coscienza si svegliò grazie all'influenza di tale energia, mi fu rivelata la presenza della personificazione del Principio femminile che può assumere vari nomi: Iside, Venere, Ishtar, ma soprattutto, Vergine Maria.

Malgrado la mia ignoranza e la mia visione imperfetta, ho vissuto un po' della Sua gloriosa Bellezza e della Sua Perfezione.

Bella e radiosa al di là di ogni descrizione, Ella splendeva come il simbolo della perfetta femminilità, l'apoteosi della Bellezza, dell'Amore e della Tenerezza. La gloria della leggiadria la circondava in tutto e i Suoi occhi meravigliosi irradiavano la felicità e l'estasi della gioia spirituale.

La Sua splendida aura, composta da tinte dolci e brillanti Le formava intorno un alone maestoso, rivelando il Suo fascino immortale.

Senza intervallo, onda dopo onda, luci vive di un colore blu scuro, argento, rosa, giallo e verde come le giovani foglioline di primavera fluivano attraverso le sue vesti dorate, bellissime.

Di tanto in tanto, il Suo blu ricco e profondo penetrava il tutto, illuminato da "stelle" e da sprazzi luminosi di scintille brillanti e argentate.

Gli Angeli custodi sono i Suoi servitori e messaggeri. Tramite loro, Ella era presente sin dall'inizio, proteggendo sia la madre che il bambino. Il Suo Amore e la Sua profonda compassione li avvolgevano entrambi, ricordando l'avvicinarsi della maternità e del mistero della nascita.




Mentre il momento del parto stava giungendo, Ella si avvicinò talmente che i Suoi Angeli servitori cominciavano a somigliarLe, mentre la Sua forza vitale e la Sua Coscienza si manifestavano sempre più in loro e tramite loro. Ella si approssimava giorno dopo giorno fino ad essere effettivamente presente.

Oltre all'ausilio a tutti i livelli che la Sua Presenza elargiva agli Ego della mamma e del piccolo, con le influenze armoniose e calmanti che emetteva, Ella sorvegliava in modo ravvicinato i cambiamenti mentali ed emozionali della futura puerpera, condividendo sia le sue esperienze quanto gli eventuali dolori.

Contribuiva inoltre ad aumentare le espansioni di consapevolezza che avvengono in ogni donna durante la fase del parto.

Queste espansioni implicano uno sviluppo sia dell'individuo che della razza, mentre la Vergine Maria veglia sulla futura Umanità nella quale la famiglia sarà esaltata fra gli uomini e prenderà il posto che le spetta quale perno spirituale nella vita del genere umano.

È così e solo così che gli individui potranno nascere puri e manifestare una parte della Sua divina perfezione. Allora si creeranno dei corpi che saranno adatti come templi per le Scintille divine che verranno ad abitarli.




Un'Ora prima della Nascita

Questa è l'ultima osservazione, avvenuta un'ora e mezza prima del parto. Pareva che gli angeli del mentale inferiore e del mentale superiore non fossero più associati all'Anima e ai suoi nuovi corpi. Il loro lavoro era terminato e la loro presenza non era più necessaria.

Anche l'Angelo costruttore del corpo astrale era partito, mentre la forma-pensiero della Vergine Maria continuava ad esistere, anche se non più vivificata dalla coscienza di tale Entità ma da Lei stessa.

La Sua figura si trovava ora un po' distanziata da quella della madre e del bambino, era sul lato sinistro, accanto alla testata del letto, curva sulla partoriente in un atteggiamento di suprema tenerezza e riparo.

La protezione della Vergine Maria aveva l'effetto di impedire ai corpi mentale ed emozionale della donna di vibrare sotto l'influenza del dolore. La sofferenza non poteva essere ridotta oltre un certo punto, ma i suoi effetti sui corpi sottili veniva ridimensionata al minimo.

Infatti, grazie al Suo intervento, la coscienza personale della futura mamma era mantenuta in uno stato di equilibrio e di calma malgrado la sofferenza fisica acuta.

La madre e il bambino erano immersi in un'atmosfera di potenza e di splendore spirituale emanati dall'Augusta Presenza. Ella li seguì fino al compimento del parto.

Sul piano esoterico, la stanza era inondata da un'atmosfera di sacralità e di pace. I servitori angelici della Vergine Maria erano presenti, mentre i due protagonisti venivano irradiati dal Suo Amore e dalla Sua Benedizione.




Al momento della nascita, la Sua forma plastica si illuminò con un'intensità accresciuta e si ingrandì ancora di più quando la Sua Coscienza si manifestò maggiormente ed una gran parte della Sua Vita, della Sua Luce e della Sua Benedizione  discesero  sulla madre  e  sul  bambino.

Dopo la nascita, la Vergine Maria si ritirò. La Sua immagine si disgregò piano piano nell'arco di otto – dieci ore. L'Ego animico del neonato realizzò subito il cambiamento, facendo così l'esperienza di una specie di perdita e comprendendo di essere totalmente incapace di agire consciamente nel suo nuovo corpo.

Conclusione

Quest'analisi è l'epilogo delle mie ricerche in un così importante campo. Riconosco la necessità di continuare affinché i principi che questo studio suggerisce possano essere accettati e compresi.

Allo stato attuale delle cose, offro al pubblico il mio lavoro, nella speranza che altri ricercatori vogliano continuare dal punto di vista criptico lo studio di questo periodo, che è il più essenziale della vita."

Relazione, adattamento e cura di Sebirblu.blogspot.it

Fonte dell'analisi chiaroveggente di Joeffrey Hodson, QUI.

lunedì 13 luglio 2015

20 Ragioni per aspettarsi un Evento devastante USA




20 Ragioni per aspettarsi un Evento devastante negli Stati Uniti 
prima del 1° ottobre 2015

Kurt Haskell, 27 Giugno 2015

1. La California rimarrà senz'acqua entro il prossimo anno. Non vi è alcun piano per fronteggiare questo e ciò dimostra che il governo non si preoccupa per nulla della costa occidentale. È una plausibile indicazione che il paese possa essere distrutto in un imminente futuro.

2. La Federal Reserve sta decentrando le operazioni da New York a Chicago a causa di una possibile catastrofe naturale. Perché adesso? Ciò implica che la costa orientale non sia sicura, ma forse lo è Chicago.

3. Il NORAD ha spostato i suoi movimenti operativi nel bunker di montagna a Cheyenne Mountain. Una dichiarazione al riguardo ha precisato che altri organismi governativi e il personale relativo saranno trasferiti là. Perché ora? Per quale tipo di evento un bunker di montagna potrebbe fornire una protezione maggiore?

4. La spesa pubblica degli Stati Uniti è talmente fuori controllo che ha bloccato il cronometro del debito nazionale a marzo. I deficit non hanno valore se si è a conoscenza che la nazione sarà colpita da un evento devastante prima che il debito colpisca l'economia. Il suo rimborso sarebbe discutibile.

5. Ci sono tensioni in tutto il mondo per l'avvio di una Terza Guerra Mondiale tra Stati Uniti, Russia e Cina. Tale conflitto sarebbe probabilmente nucleare e tragico per l'America che potrebbe essere alla ricerca di un capro espiatorio a motivo del suo incombente collasso economico.

6. Un "default" greco potrebbe accadere in qualsiasi momento. Tale ammanco, causato dai derivati per un ammontare di migliaia di miliardi, provocherebbe un crollo quasi sicuro del sistema bancario occidentale.


Collasso economico greco.

7. Papa Francesco, nel mese di settembre, sarà presente in entrambe le Camere al Congresso, così come alle Nazioni Unite. Nessun Papa lo ha mai fatto prima. Evidentemente si dovrà discutere di un argomento assai importante.

8. L'economia americana è un castello di carte sull'orlo dello sprofondamento e il dollaro USA potrebbe perdere il suo status di riserva in qualsiasi momento. Allorché dovesse accadere, la divisa perderebbe sino al 90% del suo valore.

9. Il co-fondatore di Google, Vincent Cerf, ha recentemente suggerito a tutti di stampare una copia cartacea di ogni cosa al di fuori di Internet. È preoccupato che la rete possa andare persa definitivamente. Perché, e che cosa potrebbe causare questo?

10. La Cina ha recentemente completato il suo sistema SWIFT (significato QUI) per i trasferimenti bancari internazionali che sarà operativo in settembre. L'unico metodo attuale si trova negli Stati Uniti. È forse particolarmente interessata la Cina al fatto che la rete SWIFT statunitense non possa essere operativa a partire da settembre?

11. Il discorso di Obama del 20 maggio 2015 è stato molto strano. In quell'occasione, egli ha detto che i cambiamenti climatici sono una grave minaccia per la sicurezza globale e devono essere affrontati immediatamente. Non ha parlato di riscaldamento planetario. A quale evento climatico si riferiva dunque, presentandolo come pericolo immediato per l'intera umanità?

12. Il 13 maggio 2014, il ministro degli Esteri francese Laurent Fabius dichiarò: "Abbiamo 500 giorni per il caos climatico". Questo periodo si concluderà con l'ultima settimana di settembre 2015. Il termine che lui usò - "caos climatico"- risulta molto singolare e non sembra alludere al riscaldamento del pianeta.




È anche molto insolito che abbia additato un tempo specifico di 500 giorni. Ciò sembrerebbe indicare un accadimento atmosferico che può essere specificamente calcolato. Di solito, una valutazione riguardante un certo lasso di tempo verrebbe espressa in mesi o anni.

13. Nell'aprile 2015, gli Anziani Inuit che vivono nella regione artica hanno riferito che il sole aveva cambiato la sua orbita. La loro ubicazione si trova in un punto chiave per visualizzare i movimenti solari. Hanno anche precisato che la mutazione non è avvenuta a motivo del riscaldamento globale. Questa è la prova certa di un'effettiva migrazione dei poli che è in fase di svolgimento.

14. La National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) ha indicato che i poli della Terra si stanno spostando più velocemente che mai, a tempo di record. Questo organismo ha dei dossier che risalgono al 1590. Quale ne è la causa, un possibile grande corpo magnetico che influisce sulla Terra?

15. Diverse fonti segnalano un enorme incremento, in quantità e in rilevanza di recenti terremoti e vulcani. Ciò testifica chiaramente una drastica trasformazione nella meteorologia terrestre. (Leggere anche QUI; ndt).

16. Ci sono molte testimonianze che avvisano di una forte impennata, nelle dimensioni e nella frequenza, delle famigerate scie chimiche. Si deduce da questo l'urgente necessità di modificare il clima per qualche motivo sconosciuto.

17. Padre Malachi Martin, un ex professore ed insider del Vaticano, rilasciò un'intervista interessante nel 1999 riguardante la ragione per cui il Clero fosse detentore di un telescopio in Arizona.

Nell'incontro, dichiarò che si stava osservando l'avvicinamento di un immenso globo spaziale che avrebbe ucciso molti milioni di persone.




Mentre a suo dire, la linea temporale dell'evento si sarebbe potuta esaurire entro 510 anni, non abbiamo alcun motivo per dubitare della sua spiegazione sullo scopo di possedere un'attrezzatura del genere.

18. Ci sono, attualmente, parecchie foto e video inequivocabili di due "Soli" ripresi nei cieli di tutto il mondo. Non esiste altra interpretazione su questo, se non che un grande astro simile al nostro possa essere entrato nel sistema solare.




19. Il 20 dicembre 1993, il Washington Post pubblicò un articolo indicante che un grande "Corpo Celeste" era stato scoperto. Inoltre, il giornale continuò a spiegare che esso stava calamitando le orbite di Urano e Nettuno causando loro rotazioni alterate. Da allora, c'è stato un completo blackout mediatico su questo argomento.

20. L'esercitazione militare Jade Helm (Vedere QUI; ndt) sarà operativa nel Sud-Ovest degli Stati Uniti dal 15 luglio al 15 settembre. Il volume della preparazione che avrà luogo è molto più grande e non coerente con un esercizio di addestramento di 60 giorni.

Inoltre, i preliminari sono stati visti in tutta l'America e non solo nei Paesi designati. Immagini curiose di elicotteri e camion medici dell'ONU ne sono stati testimoni. Numerosi negozi Walmart (Leggere QUI; ndt) sono in fase di ristrutturazione per questo "addestramento".

Tutti questi fattori mostrano che Jade Helm è molto più di un esercizio di formazione militare temporaneo e limitato ad alcuni stati. È molto più probabile che sia un allenamento ad un'eventuale catastrofe reale che non si concluderà affatto nel mese di settembre.

Traduzione, adattamento e cura di Sebirblu.blogspot.it